• 15353 Mascherine fuori posto!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Lettere dei lettori
martedì 28 maggio 2019.
Quale coesione nazionale in una Svizzera regionalizzata?

Giovedì 6 giugno 2019 ore 18:00
Villa Saroli, Viale S. Franscini 9, Lugano

Il ciclo di Coscienza Svizzera “Quale coesione nazionale in una Svizzera regionalizzata?” prosegue con una serata a più voci per capire come cambia il Paese e come evolvono le relazioni con il Sud delle Alpi.
Nel contesto di una Svizzera che diventa sempre più metropolitana, è proprio vero che il Ticino rappresenta un caso particolare, ossia un territorio ai margini, stretto in un campo di forze tra la megalopoli lombardo-padana e l’asse delle reti urbane dell’Altopiano svizzero, con le quali non fa sistema?
A questo e ad altri interrogativi cercheranno di rispondere Oscar Mazzoleni (politologo), Claudio Ferrata (geografo), Orazio Martinetti (storico e giornalista), Remigio Ratti (economista e presidente onorario di Coscienza Svizzera); Barbara Camplani, moderatrice.

top

"Megghju aviri a chi fari cu centu briganti, ca cu nu stortu gnuranti."

È meglio aver a che fare con cento briganti piuttosto che con uno solo, ma stupido.

Proverbio calabrese

 
Sponsors