• 13943 Che AvVento che tira?
  • 13937 Mosconi sul sofà 5 nell’aula magna di Grono
  • 13918 Grono - Festa di San Clemente
  • 13810 SUPSI ... a lezione d’italiano!
Regionale
venerdì 31 maggio 2019.
Il Moesano (Mesolcina e Calanca) è più orientato verso l’interno del Canton Grigioni o verso il Canton Ticino?
di Lino Succetti

Invitiamo i nostri lettori a voler leggere il contributo del nostro amico e collaboratore Lino Succetti pubblicato su http://www.raetiapublica.ch/ che affronta un tema particolarmente sentito nelle nostre valli!
Lino Succetti maestro per una quarantina d’anni in Mesolcina. Corrispondente di giornali e riviste vallerani (cartacei e online) e ticinesi. Gestore di alcuni siti web legati al territorio e attuale redattore della parte moesana dell’Almanacco del Grigioni Italiano edito dalla Pgi. Bild: zVg

Per alcuni grigioni tedescofoni dopo la galleria del San Bernardino inizia il Ticino. Non pochi mesolcinesi si guadagnano la vita con un lavoro svolto nel Cantone limitrofo. I giovani di Lostallo, Cama, Roveredo ecc. preferiscono svolgere la loro formazione a Bellinzona, certo, in prima linea per motivi linguistici. Eppure: l’appartenenza politica ad un centro amministrativo nel nord è antica e ben radicata nella consapevolezza degli abitanti del Moesano. La bussola della mesolcinese e del calanchino indica dunque piuttosto verso nord o verso sud? E: non potrebbe fungere la Mesolcina da spunto di riflessione o persino da modello per un futuro nel quale la collaborazione intercantonale ottiene maggior peso?

Ricordiamo che tutto l’articolo può essere letto al seguente indirizzo:http://www.raetiapublica.ch/

top

“Non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie... lo si fa per principio, per se stessi, per la propria dignità.”

ORIANA FALLACI

 
Sponsors