• 13830 Sveva Casati Modignani a Grono
  • 13810 SUPSI ... a lezione d’italiano!
  • 13775 Proteggere le vittime, rafforzare la scuola!
Fuori regione
venerdì 31 maggio 2019.
"BEGEGNUNGEN", una mostra sulla Collina delle Rose a Coira

(ats) La Collina delle Rose di Coira diventa centro d’incontro per l’arte contemporanea svizzera. Dal 2 giugno al 29 settembre 13 artisti provenienti da tutta la Svizzera e dalla vicina Italia presentano opere concepite appositamente per il parco Rosenhügel (Hirschbühl) della capitale retica.

"INCONTRI ? Un progetto artistico sulla Collina delle Rose di Coira" (BEGNUNGEN ? Ein Kunstprojekt am Rosenhügel Chur) è una mostra d’arte contemporanea all’aria aperta organizzata dall’associazione ART-PUBLIC Chur e curata da Luciano Fasciati, direttore artistico, e Misia Bernasconi.

"Partendo dall’analisi della sua storia e delle sue condizioni attuali, - si legge nella nota di presentazione del progetto - i tredici artisti esploreranno il rapporto tra natura, parco e artificialità attraverso un linguaggio che declina la scultura in tutte le sue forme".

L’evento intende rilanciare la fruizione del parco pubblico di Hirschbühl a Coira e il Rosenhügel quale luogo liberamente accessibile sia per passeggiate di svago che per fini di studio della natura e del paesaggio.

Il programma si arricchisce di eventi collaterali dal carattere interdisciplinare: conversazioni con ospiti invitati per l’occasione, passeggiate con gli artisti, performance ed eventi musicali animeranno il polmone verde di Coira per la durata di quattro mesi.

La mostra sarà fruibile dal visitatore, oltre che in modo indipendente tramite l’acquisto di un vademecum, anche attraverso visite guidate pubbliche e private in tutte e tre le lingue cantonali (tedesco, romancio e italiano), volendo in tal modo valorizzare la pluralità linguistica del Cantone Grigioni e soddisfare l’interesse di un pubblico proveniente da più regioni linguistiche.

top

„L’amicizia supera in questo la parentela: nella parentela l’affetto si può eliminare, nell’amicizia no; infatti, tolto l’affetto viene meno l’amicizia stessa, la parentela rimane.“

Marco Tullio Cicerone

 
Sponsors