• 13770 Cess...tini in oltra!
  • 13731 Il campanile!
  • 13504 La strada del San Bernardino in mostra all’Ospizio
Ricordiamoli - i nostri cari
mercoledì 3 luglio 2019.
Enrico Pizzetti: una presenza importante

Del tutto inaspettata ci raggiungeva e ci sgomentava, lo scorso 14 giugno, la tristissima notizia della morte di Enrico Pizzetti, classe 1950. Enrico, nato il 25 agosto del 1950 e cresciuto a Roveredo, fondava la sua famiglia a San Vittore dove viveva dopo il matrimonio con Mariella Galdini nella sua casa alla Sgravina. Molto legato, oltre che alla famiglia – moglie e tre figli - alla sua vigna che curava con amore, Enrico era una carissima persona.

Interessato al territorio e a tutto cio’ che riguardava il nostro paese, la valle e la sua gente, Enrico era molto presente nella comunita’ e partecipava attivamente alla vita politica e sociale della stessa. L’Istituzione politica aveva in lui un membro attento e partecipante, una persona preparata ai temi dell’attualita’ politica con la quale si poteva discutere e argomentare. Una grave perdita anche in questo senso quindi, unita alla perdita di un’amicizia che Enrico non mancava, nell’incontro, di dimostrare.

La grande partecipazione ai funerali svoltisi il 16 giugno scorso hanno ulteriormente testimoniato quanto Enrico fosse presente e benvoluto nella comunita’ non solo di San Vittore e Roveredo ma dell’intero Moesano e del Ticino. E molto amato era Enrico come nonno dalle sue tenerissime bambine e da tutta la sua famiglia. Alla quale non ci resta che esprimere il rincrescimento per una perdita tanto dolorosa mentre a lui vanno i sensi del massimo rispetto e della gratitudine.

Nicoletta Noi-Togni

top

Ogni uomo può dire quante oche o quante pecore possiede, ma non quanti amici.

Cicerone

 
Sponsors