• 13770 Cess...tini in oltra!
  • 13731 Il campanile!
  • 13504 La strada del San Bernardino in mostra all’Ospizio
Comunicati
giovedì 22 agosto 2019.
Repower: calano ricavi, migliorano risultato operativo e utile

(ats) Il gruppo energetico Repower ha chiuso la prima parte del 2019 realizzando ricavi per 1,018 miliardi di franchi, in calo del 3,3% su base annua. Sono invece progrediti nettamente sia il risultato operativo Ebit, salito in dodici mesi da 9 a 56 milioni, sia l’utile netto, aumentato da 225’000 franchi a 49 milioni.

Al risultato positivo, scrive l’azienda grigionese in un comunicato odierno, hanno contribuito l’andamento dei prezzi dell’energia elettrica, la buona performance della centrale a ciclo combinato gas-vapore di Teverola (Campania) e il trading.

Repower giudica le sue cifre semestrali superiori alle attese. Nel dettaglio, il mercato svizzero ha contribuito all’Ebit con 20 milioni di franchi (5,5 milioni nel 2018), mentre quello italiano con 40,1 milioni (6,8). Perdita di 4,1 milioni invece per il corporate center. La quota del patrimonio netto è passata dal 43% al 47%.

Il contesto rimane difficile, afferma nella nota l’azienda retica, ma "offre anche delle opportunità". Ad esempio, le nuove energie rinnovabili hanno influenzato il mercato in misura consistente. Sul risultato convincente dello stabilimento di Teverola hanno inciso i prezzi bassi delle materie prime.

Repower ricorda che lo scorso maggio la popolazione dei comuni di Poschiavo e Brusio ha votato a favore di un adeguamento delle concessioni, spianando la strada per il rinnovo generale programmato della centrale di Robbia.

Per quanto riguarda le prospettive, la società sottolinea che di norma il suo primo semestre è migliore del secondo. Per l’esercizio 2019 è previsto un risultato superiore all’anno precedente.

top

Ogni uomo può dire quante oche o quante pecore possiede, ma non quanti amici.

Cicerone

 
Sponsors