• 13955 Alla salute!
  • 13937 Mosconi sul sofà 5 nell’aula magna di Grono
Regionale
domenica 20 ottobre 2019.
Rodolfo Fasani: Ave avi / Ave av - Poesie, dediche e proverbi
di Lino Succetti

La nuova raccolta di poesie, dediche e proverbi di Rodolfo Fasani di Mesocco è stata presentata sabato 19 ottobre 2019 nella sala del Centro culturale di Circolo di Soazza. Ha commentato la nuova pubblicazione di Fasani (dopo “Tredici stelle” del 2002 e le raccolte “L’uomo e l’albero”, Terra e nuvole” e “Il senso e il fine” del 2005, 2008 e 2012 ) Stefano Vassere, direttore delle Biblioteche cantonali e del Sistema bibliotecario ticinese.

Vassere ha fatto notare al folto e attento pubblico accorso a Soazza alcune caratteristiche della parte letteraria dell’opera e ha rivolto uno speciale sguardo anche alle varie e molto significative illustrazioni che l’accompagnano.

La pubblicazione comprende una serie di poesie come si evince dal titolo dedicate ai nonni, ai genitori e alla vita rurale di un tempo, dove Fasani racconta in italiano e poi tradotto in dialetto di Mesocco di quanta magia può nascondersi dietro il tempo passato e ci invita a fare tesoro ed esperienza dei tempi andati caratterizzati da personaggi e modi di vita che fanno parte di un immaginario ormai sempre più lontano dalla realtà di oggi. Ciò, come sottolinea l’autore nell’introduzione dell’opera, alla ricerca delle proprie radici per “recuperare i ricordi e dare il giusto valore alla memoria”.

La seconda parte della raccolta comprende invece delle poesie dedicate a vari personaggi, cose, luoghi e avvenimenti che hanno particolarmente ispirato Fasani.

La pubblicazione termina con una dettagliata raccolta di proverbi sui mesi nelle loro caratterizzazioni e con accostamenti pregnanti specialmente verso le varie attività rurali d’un tempo svolte durante l’anno.

top

La cosa più preziosa che puoi ricevere da chi ami è il suo tempo.
Non sono le parole, non sono i fiori, i regali. È il tempo.
Perché quello non torna indietro e quello che ha dato a te è solo tuo, non importa se è stata un’ora o una vita.

(David Grossman)

 
Sponsors