• 14779 Grono - Il mago Corona a Libri in Libertà
  • 14757 Greenday 2020 – Festa della sostenibilità
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
  • 14617 Apphalthopolis
Politica
mercoledì 11 marzo 2020.
Il PLD si aspetta trasparenza in materia di appalti pubblici

L’incarico della frazione UDC grigione definito „Protezione della patria per le imprese grigioni“, trattato in modo dettagliato negli scorsi giorni dalla Südostschweiz, secondo il PLD grigione è polemico e rivolge al Governo dei Grigioni massicci rimproveri poco utili per il raggiungimento degli obiettivi.

Di cosa si tratta: A partire dal prossimo anno, per l’assegnazione di appalti pubblici, la Confederazione potrà considerare pure la differenza del livello dei prezzi del Paese di origine dell’offerente nei confronti della Svizzera, e quindi anche dei Grigioni. Questo permette di ottenere un confronto dei prezzi reale evitando di penalizzare, già in partenza, le imprese e l’artigianato locale. Il Governo grigione viene accusato di aver completamente perso l’attenzione nei confronti dei bisogni del mondo delle imprese. A noi comunque non risulta che questo tema sia mai stato sollevato in precedenza, nemmeno da chi ha presentato l’atto parlamentare in questione. La Conferenza svizzera dei direttori cantonali delle costruzioni si è già espressa assumendo una posizione critica per motivi di carattere giuridico e di diritto.

Il PLD si impegna da sempre in favore di una concorrenza leale. Esso è convinto che le imprese grigioni siano competitive. Il Governo deve illustrare come può ottimizzare l’impostazione dei bandi pubblici affinché le imprese grigioni non vengano penalizzate. Gli incarichi pubblici del Cantone rappresentano oggi un fattore importantissimo per le imprese indigene. Motivo in più per stabilire delle regole del gioco corrette e leali che permettano a tutte di avere le stesse opportunità. Il PLD chiede al Governo grigione di utilizzare il margine d’azione disponibile e di sostenere la prassi adottata dalla Confederazione. Ciò che vale per la Confederazione deve poter valere anche per il Cantone. Qualsiasi altra soluzione sarebbe irresponsabile e non nell’interesse dell’economia e del mondo delle imprese grigioni. Dal Governo ci attendiamo ora passi concreti.

Silvio Zuccolini

Responsabile stampa, PLD.I Liberali Grigioni

top

Ognuno desidera che la vita sia semplice, sicura e senza ostacoli; ecco perché i problemi sono tabù. L’uomo vuole certezze e non dubbi, risultati e non esperienze, senza accorgersi che le certezze non possono provenire che dai dubbi e i risultati dalle esperienze.

(Carl Gustav Jung)

 
Sponsors