• 14779 Grono - Il mago Corona a Libri in Libertà
  • 14757 Greenday 2020 – Festa della sostenibilità
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
  • 14617 Apphalthopolis
Regionale
domenica 15 marzo 2020.
Nei Grigioni negozi ed esercizi di ristorazione devono rimanere chiusi a partire dalle ore 12.00 di lunedì

Da lunedì a mezzogiorno fino al 30 aprile la vita pubblica nel Cantone dei Grigioni subirà sensibili limitazioni: negozi ed esercizi di ristorazione dovranno rimanere chiusi.

Adottando questi provvedimenti il Governo grigionese intende contrastare la propagazione del nuovo coronavirus in modo ancor più sistematico. Negozi di alimentari, farmacie, drogherie, banche e sportelli postali potranno rimanere aperti. Il Governo invita la popolazione a limitare la propria mobilità allo stretto necessario.
Nella lotta contro la propagazione del nuovo coronavirus il Governo del Cantone dei Grigioni adotta ulteriori provvedimenti che comportano sensibili limitazioni per la vita pubblica. A partire dalle ore 12.00 di lunedì dovranno essere chiusi tutti i ristoranti, bar, caffè e snack bar che offrono vitto ai loro ospiti. Sono permessi consegne di pasti da parte di ristoranti, consegne di pizze a domicilio, ecc. e banchi di vendita non fissi senza ristorazione e consumazione in loco. Devono rimanere chiusi anche tutti i grandi magazzini e i negozi del commercio al dettaglio, fatta eccezione per negozi e reparti di alimentari, farmacie, drogherie, banche, sportelli postali, chioschi e negozi di stazioni di servizio. A differenza dei trattamenti cosmetici e di benessere, continuano a essere permesse le terapie mediche. Sono vietati anche tutti gli assembramenti religiosi. Funerali possono essere tenuti solo nella stretta cerchia familiare. I provvedimenti precisi verranno pubblicati nel Foglio ufficiale cantonale (https://www.kantonsamtsblatt.gr.ch) alle ore 07.00 di lunedì 16 marzo 2020.
Gli esercizi alberghieri possono rimanere aperti e anche offrire vitto ai loro ospiti. A tale proposito valgono le disposizioni inasprite in materia di igiene e il rispetto del distanziamento sociale secondo quanto raccomandato dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Può essere offerto vitto solo agli ospiti che pernottano nel medesimo albergo. Mense aziendali possono rimanere aperte a condizione che non siano accessibili a ospiti esterni.
Le interruzioni dell’attività decise dal Governo sono intese a evitare il più possibile i contatti che non sono di importanza vitale tra persone e così mirano a ridurre al minimo i contagi del nuovo coronavirus. Le interruzioni valgono dalle ore 12.00 di lunedì 16 marzo al 30 aprile 2020 per tutto il Cantone dei Grigioni. Tutti gli esercizi che rimarranno aperti sono tenuti ad applicare le misure igieniche generali volte a evitare contagi che sono già state comunicate.
La task force istituita dal Governo analizzerà le conseguenze che i nuovi provvedimenti avranno sugli esercizi interessati, in particolare verranno esaminate questioni inerenti la garanzia della liquidità. Informazioni per le aziende interessate sono disponibili sul sito web CoronavirusComm del Cantone, dov’è disponibile anche la scheda informativa dell’UCIAML per l’annuncio di lavoro ridotto.

top

Ognuno desidera che la vita sia semplice, sicura e senza ostacoli; ecco perché i problemi sono tabù. L’uomo vuole certezze e non dubbi, risultati e non esperienze, senza accorgersi che le certezze non possono provenire che dai dubbi e i risultati dalle esperienze.

(Carl Gustav Jung)

 
Sponsors