• 14531 Chi fu quel desso!
Comunicati
domenica 5 aprile 2020.
Promozione dello sport: il Consiglio federale decide un pacchetto di misure per i bambini e i giovani

Il Consiglio federale investe nel programma di promozione dello sport «Gioventù+Sport» rafforzando in tal modo lo sport di massa. Nella sua seduta dell’3 aprile 2020, il Governo ha deciso un pacchetto di misure in tal senso. Tra le novità che entreranno in vigore il 1° luglio 2020 vi sarà l’aumento dei contributi ai campi di sport scolastico da 7,60 a 16 franchi al giorno. Questi campi potranno quindi aver luogo anche in futuro nonostante la riduzione dei contributi dei genitori. Anche le attività G+S per bambini e giovani disabili saranno maggiormente sostenute. Tra le ulteriori misure vi sarà la possibilità di inserire nuove discipline sportive nel programma di promozione.

Il Consiglio federale è convinto che sport e attività fisica abbiano molteplici effetti positivi. Se i bambini e i giovani vengono motivati nella pratica dello sport, il loro atteggiamento nei confronti del movimento e della salute può essere caratterizzato e influenzato positivamente per tutta la vita. Per questo motivo il Consiglio federale e il DDPS rafforzano la promozione dello sport e modificano le pertinenti ordinanze nei rispettivi ambiti di competenza. Lo scopo è ottenere il maggior effetto possibile con un solo pacchetto di misure e provvedere affinché gli strumenti di promozione tengano il passo con l’evoluzione della società. Contributi chiaramente più elevati per i campi di sport scolastico

Le misure più importanti concernono il programma di promozione dello sport «Gioventù+Sport». In particolare i campi G+S di associazioni giovanili, scuole nonché Cantoni e Comuni saranno sostenuti con contributi chiaramente più elevati. Sinora il contributo ammontava a 7,60 franchi al giorno. Con la modifica il nuovo pacchetto ammonterà a 16 franchi. In tal modo il DDPS intende contrastare una diminuzione del numero dei campi dovuta alla limitazione dei contributi dei genitori decisa dal Tribunale federale. Già in autunno, la ministra dello sport, Viola Amherd, aveva aumentato a 12 franchi al giorno e per partecipante i contributi per i campi invernali. La nuova regolamentazione permetterà di adeguare i contributi per tutti i tipi di campi.

Con questo aumento a 16 franchi invece dei 12 inizialmente previsti, il DDPS soddisfa anche la richiesta delle competenti Commissioni della scienza, dell’educazione e della cultura (CSEC) del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati che si sono espresse nel quadro della procedura di consultazione. Migliore integrazione di bambini disabili

Il DDPS intende fornire un sostegno finanziario migliore anche alle attività G+S a cui partecipano bambini e giovani disabili. Con i contributi supplementari si crea un incentivo per una maggiore integrazione nello sport di questi giovani, che dal canto loro potranno beneficiare più facilmente delle esperienze positive dello sport. Mezzi di trasporto gratuiti per il perfezionamento

Il pacchetto di misure contiene inoltre un incentivo per un maggiore utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici. Chi frequenta corsi di formazione o di perfezionamento riceve un buono per l’utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto pubblici.

Il programma G+S sarà inoltre aperto a nuove discipline sportive, dopo che il Parlamento ha abrogato la moratoria. Da un lato, le pertinenti prescrizioni sono state precisate e, dall’altro, sono state semplificate.

Infine anche la giornata dello sport scolastico della Confederazione sarà maggiormente sostenuta perché questo evento tradizionale riveste un ruolo importante quale interfaccia tra lo sport scolastico e l’impegno sportivo su base volontaria. Finanziamento con i crediti esistenti

Per il Consiglio federale queste misure rappresentano un investimento nello sport giovanile e quindi nella salute della popolazione. I costi maggiori ammontano a 15–16 milioni di franchi. Siccome la crescita del programma di promozione dello sport si è indebolita, fino al 2024 queste misure conformi alle esigenze e a favore dello sport di massa potranno essere finanziate con i crediti esistenti. La situazione dopo il 2024 sarà valutata in una fase successiva.

La maggior parte delle misure entrerà in vigore il 1° luglio 2020. Questo vale in particolare per l’aumento dei contributi per i campi sportivi, affinché gli organizzatori di questi campi ne possano approfittare già nel corso dell’estate. Singole novità verranno applicate più tardi.

In occasione della consultazione le modifiche sono state ampiamente accolte. Il Consiglio federale ha preso atto del rapporto sui risultati della consultazione.

top

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità.
A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell’animo nostro.

Epicuro

 
Sponsors