• 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
  • 14617 Apphalthopolis
  • https://www.vorsorge-gr.ch/it?source=ilmoesanom
  • https://www.vorsorge-gr.ch/it?source=ilmoesanof
Comunicati
giovedì 7 maggio 2020.
Crisi legata al coronavirus: calcolo delle note degli esami finali nei licei e nelle scuole specializzate dei Grigioni

Il 30 aprile 2020 il Governo ha deciso che quest’anno nei licei e se possibile anche nelle scuole specializzate si terranno solo esami finali scritti. A seguito della decisione della Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione del 5 maggio 2020, è ora possibile rinunciare definitivamente agli esami orali presso le scuole specializzate. Perciò adesso è possibile comunicare anche le disposizioni per il calcolo delle note finali nei licei e nelle scuole specializzate tenendo conto della situazione formativa particolare presentatasi nel corso dell’anno scolastico 2019/20.

A seguito del decreto governativo del 30 aprile 2020, per i licei grigionesi era chiaro che si sarebbero tenuti esclusivamente esami di maturità scritti. Per contro, siccome la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE) non aveva ancora preso una decisione, a quel momento le scuole specializzate non potevano ancora stabilire senza riserve se gli esami finali si sarebbero tenuti solo in forma scritta o anche in forma orale.

Decisione della CDPE per le scuole specializzate Con la decisione della CDPE del 5 maggio 2020 è ora disponibile anche la base che consente di rinunciare definitivamente agli esami finali orali presso le scuole specializzate. La situazione è diversa per quanto riguarda la maturità specializzata nel campo professionale della pedagogia. A questo riguardo la CDPE ha deciso che gli esami finali nel campo professionale della pedagogia devono essere svolti secondo la procedura ordinaria e nel rispetto delle misure di protezione raccomandate dalla Confederazione. Questo vale anche per il corso preparatorio dell’Alta scuola pedagogica dei Grigioni.

Adeguato il peso attribuito agli elementi per il calcolo della nota finale Al fine di garantire che nella particolare situazione formativa attuale gli allievi delle classi finali dei licei e delle scuole specializzate non vengano svantaggiati a seguito della rinuncia agli esami orali, il peso attribuito ai singoli elementi nel calcolo delle note finali viene adeguato. Nelle materie d’esame scritto la nota della pagella del secondo semestre della relativa materia viene considerata nel calcolo della nota dell’esame finale. La nota dell’esame finale, che costituisce il 50 per cento della nota finale, risulta dalla nota dell’esame finale scritto e dalla nota della pagella del secondo semestre dell’anno scolastico in corso; i due risultati hanno il medesimo peso. Quale nota finale della materia, che a sua volta rappresenta il 50 per cento della nota finale viene presa la nota della pagella del primo semestre dell’anno scolastico in corso. Ciò significa che per la nota finale nei licei e nelle scuole specializzate, la nota della pagella del primo semestre è determinante in misura del 50 per cento, la nota della pagella del secondo semestre in misura del 25 per cento e l’esame finale scritto in misura del 25 per cento. Nelle materie che non prevedono un esame finale le note della pagella del primo semestre sono determinanti in misura di due terzi e quelle del secondo semestre in misura di un terzo per le note finali.

top

Se il tuo lume brilla più degli altri siine felice ma non spegnere mai il lume degli altri per far brillare il tuo.

Proverbio cinese

 
Sponsors