• 15866 Notte del racconto Grono - Invito per gli adulti
  • 15860 Ca’ rossa di Grono - Mostra collettiva delle opere eseguite nei laboratori di {radici}
  • 15804 Come le foglie in autunno!
Varie
domenica 6 settembre 2020.
Sempre più abbandonato il rumantsch grischun nelle scuole

(ats) I comuni grigionesi di Lantsch e Albula hanno deciso di adottare l’idioma locale surmiran come lingua scolastica al posto del rumantsch grischun.

Ieri sera, le autorità comunali dei due comuni hanno accolto un’iniziativa in questo senso che chiedeva il ritorno della lingua surmiran nelle scuole. A Lantsch è stata adottata con 25 voti contro 12, ad Albula con 32 voti contro 23. La vicina Surses (GR) aveva già compiuto in passato questo passo.

Tuttavia, il rumantsch grischun rimarrà nelle aule scolastiche ancora per diversi anni. Gli alunni che hanno iniziato la prima classe imparando questa lingua la seguiranno per tutta la durata della scuola dell’obbligo.

Il surmiran, nei due comuni, sarà invece introdotto a partire dall’anno scolastico 2021/22 nella prima classe elementare. In pratica, secondo le autorità, ci vorranno altri otto anni prima che gli ultimi allievi che hanno imparato il rumantsch grischun finiscano la scuola dell’obbligo. Solo dopo sarà l’idioma regionale a farla da padrone nelle aule.

La lingua scritta Rumantsch Grischun - che rimane tuttavia ufficiale - è stata gradualmente eliminata dall’insegnamento scolastico negli ultimi anni. È ancora mantenuta nella scuola bilingue grigionese di Trin, così come nelle classi bilingue di Domat/Ems e Coira.

Attualmente l’introduzione a tappeto del Rumantsch Grischun può essere considerata fallita: buona parte dei 35 comuni pionieri che avevano accolto la nuova lingua è infatti tornata nel frattempo sui suoi passi.

top

“L’uomo colto con l’umiltà in groppa porta avanti il mondo.”

LUCIANO SANTE MANARA

 
Sponsors