• 14930 Mascherina per ma...leducato!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Regionale
mercoledì 28 ottobre 2020.
Edizione 2021 dell’Almanacco del Grigioni Italiano

Con questo comunicato stampa intendiamo dare alcuni brevi cenni dei contenuti dell’edizione 2021 dell’Almanacco, edito dalla Pro Grigioni Italiano, che uscirà a inizio novembre 2020. Come di consueto verrà distribuito in tutti i fuochi del Grigioni italiano, con rispettiva cedola di versamento al modico costo di 14.00 franchi per 320 pagine tutte a colori. L’Almanacco 2021 lo riconoscerete subito dalla copertina, che in questa edizione è dedicata alla Bregaglia, con una fotografia di stalle e casette del monte Plan Vest e sullo sfondo le meravigliose montagne innevate.



Parte generale: omaggio al compianto dr. Bernardo Lardi; una riflessione sulle elezioni federali 2019; Lulo Tognola grafico e vignettista; Alessandro Della Vedova presidente del Gran Consiglio; Sacha Zala premio cultura; dalla Calanca, come mangiano i grigionitaliani; 25 marzo dedicata a Dante; le lingue dei popoli; l’evoluzione della scrittura tramite macchine; 2020 l’anno della pandemia; corrispondente in italiano dell’ATS Coira; Guy Parmelin a Cavaione (Valposchiavo); Sri Lanka la lacrima dell’India.

Bregaglia: dalla Bregaglia a Berna; da Sils a Casaccia e in Borgogna; Rosanna Rogantini di Castasegna; pandemie 1600 e 2020; Alessandro Rota campione svizzero; due storielle; la lavorazione del latte a Bondo; una domenica d’autunno a Cugian; Antonietta Maurizio-Tön scrittrice; «al sord e al sgambarlaa»; la storia di Lampo; recensione «Das Bergell in Versen».

Valposchiavo: la Posta affare di famiglia; turismo e amori d’altri tempi; 100 sguardi sul Grigionitaliano; varcando le frontiere poetiche; giorni d’infanzia tra Roma e Poschiavo; un secolo di montagna; il sogno infranto a Cologna; sapori di un tempo; appunti storici dei boschi; bambini affidati a istituti o famiglie; necessarie cognizioni pei fanciulli; 40 anni del rifugio Saoseo; Otmaro Crameri artista; il consorzio di Cadera; la ferrovia Alta Valtellina; la peste di Villa di Tirano; Tony Lanfranchi Formula 1.

Moesano: partendo con delle interessanti riflessioni sul “virus mimetico” seguono svariati argomenti riguardanti in special modo la Mesolcina e la Calanca ieri, oggi e domani, con aneddoti e racconti, presentazione di personaggi e delle loro attività particolari, analisi di documenti e fatti storici, recensioni di avvenimenti e pubblicazioni, il tutto correlato da immagini del tempo che fu e dei giorni nostri.

Un cordiale saluto dai redattori: Renata Giovanoli-Semadeni per la Bragaglia; Lino Succetti per il Moesano; Fabrizio Lardi per la Valposchiavo; Remo Tosio per la Parte generale.

Informazioni inerenti l’Almanacco del Grigioni Italiano (pdf delle ultime edizioni 2009 - 2020, indice completo 1919 - 2016 dei contributi a partire dal primo numero, ecc.) anche in internet cliccando: http://www.pgi.ch/index.php/pubblic... e https://almanaccoredazionemoesana.j...

top

“La vita è breve, l’arte vasta, l’occasione fuggevole, l’esperimento malcerto, il giudizio difficile.”

Ippocrate

 
Sponsors