• 14930 Mascherina per ma...leducato!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Fuori regione
giovedì 12 novembre 2020.
Accordo con Italia per zona transfrontaliera istruzione aerea

(ats) Lo spazio aereo in Valle Mesolcina e in Engadina (GR), ma anche i cieli sopra il territorio italiano di Valchiavenna e Valtellina, potranno continuare a essere utilizzati per scopi di allenamento e istruzione dai velivoli militari di Svizzera e Italia. Lo ha stabilito oggi il Consiglio federale, approvando il rinnovo dell’accordo tra i due Paesi concernente la zona transfrontaliera di allenamento aereo.

Le Forze aeree elvetiche potranno continuare a utilizzare parti dello spazio aereo italiano - e viceversa - per esercitazioni proprie o congiunte, precisa un comunicato governativo odierno.

L’accordo concluso tra il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) e il Ministero della Difesa della Repubblica Italiana risale al 2009, ma è stato rielaborato e adeguato nel corso degli anni.

top

“La vita è breve, l’arte vasta, l’occasione fuggevole, l’esperimento malcerto, il giudizio difficile.”

Ippocrate

 
Sponsors