• 15804 Come le foglie in autunno!
Politica
domenica 29 novembre 2020.
Governo pronto per la riorganizzazione giudiziaria

(ats) L’esecutivo retico ha preparato il messaggio riguardante la revisione parziale della legge sull’organizzazione giudiziaria. Permetterà di eleggere giudici straordinari e di unire in un unico ente il Tribunale cantonale e il Tribunale amministrativo.

Il Governo aveva ricevuto l’incarico dal Gran Consiglio nella sessione del giugno 2019. Ora il messaggio sulla revisione della legge giudiziaria è pronto. Permetterà di rinforzare temporaneamente i tribunali grigionesi creando la possibilità di eleggere giudici straordinari. Lo comunica oggi il Governo dei Grigioni precisando che, malgrado questa revisione, la riforma giudiziaria non è conclusa. Sarà infatti portata avanti con priorità elevata per eliminare ulteriori punti deboli del sistema giudiziario retico

L’elezione di giudici straordinari consente prima di tutto di sostituire giudici inabili al lavoro per un lungo periodo a causa di problemi di salute fisica o psichica. Inoltre i giudici straordinari permettono di rinforzare il tribunale e di quindi evadere controversie giuridiche entro termini ragionevoli. Il comunicato ricorda che la revisione della legge consente di attuare un diritto fondamentale sancito dalla Costituzione.

Il progetto di legge è stato elaborato in collaborazione con l’avvocato Daniel Kettiger. Nel secondo semestre del 2021 sarà posto in consultazione con l’obiettivo di eliminare i punti deboli emersi del settore giudiziario grigionese e di unire il Tribunale cantonale e il Tribunale amministrativo in un unico tribunale.

top

“Assumersi la responsabilità della propria infelicità è l’inizio del cambiamento.”

OSHO

 
Sponsors