• 15387 Giornata mondiale del libro nel Moesano all’insegna di Dante
  • 15386 San Vittore sempre più verde!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Lettere dei lettori
martedì 1 dicembre 2020.
Assemblea online del Forum per l’italiano in Svizzera

Ha avuto luogo sabato 28 novembre l’annuale Assemblea del Forum per l’italiano in Svizzera. Inizialmente prevista in presenza a Zurigo, l’assemblea si è forzatamente svolta in modalità online con la partecipazione di oltre 60 persone in rappresentanza delle organizzazioni associate o interessate alla promozione della lingua e cultura italiana in Svizzera.

Presieduta dalla prof. Valeria Gemelli, rettrice della Kantonsschule Freudenberg di Zurigo, i partecipanti hanno apprezzato i saluti iniziali della presidente del Governo zurighese dr. Silvia Steiner, cui hanno fatto seguito la relazione annuale di Manuele Bertoli, presidente del Forum, e gli interventi dei responsabili dei gruppi di lavoro. La successiva discussione ha evidenziato l’importante attività svolta dal Forum. E’ pure stata l’occasione di proporre l’istituzione di un nuovo gruppo di lavoro che si occupi dei media italofoni Oltre Gottardo. Quest’ultimo aspetto sarà oggetto di approfondimento da parte del Comitato nei prossimi mesi in vista di una possibile concretizzazione nel corso del 2021. Approvati i conti 2019 e il preventivo 2021, l’Assemblea ha designato quale nuovo membro di Comitato il prof. Alessandro Bosco, presidente della Dante Alighieri di Zurigo, in sostituzione di Tonino Castiglione e in rappresentanza delle organizzazioni culturali.
E’ stata pure tracciata l’attività del prossimo anno che vedrà in particolare l’organizzazione il 25 marzo 2021 in ogni regione linguistica di manifestazioni per i settecento anni della morte di Dante Alighieri. Si procederà al rinnovo del sito del Forum, come pure a valutare l’esito dell’indagine interna svolta presso le 37 organizzazioni che compongono il Forum. Definita anche la data e la sede dell’Assemblea 2021: 27 novembre 2021 a Basilea.
A conclusione dei lavori vi è stata la presentazione esaustiva della ricerca commissionata dal Forum “La posizione dell’italiano in Svizzera” svolta dall’OLSI/DFA. Sono state evidenziate in particolare le luci e le ombre della presenza della terza lingua nazionale nel nostro Paese. Una sintesi della presentazione, a cui ha fatto seguito un’interessante discussione, sarà pubblicata prossimamente sul sito

top

"Megghju aviri a chi fari cu centu briganti, ca cu nu stortu gnuranti."

È meglio aver a che fare con cento briganti piuttosto che con uno solo, ma stupido.

Proverbio calabrese

 
Sponsors