• 15866 Notte del racconto Grono - Invito per gli adulti
  • 15860 Ca’ rossa di Grono - Mostra collettiva delle opere eseguite nei laboratori di {radici}
  • 15804 Come le foglie in autunno!
Fuori regione
giovedì 10 dicembre 2020.
Finora 6000 registrazioni per i test nel sud dei Grigioni

(ats) Sono finora 6000 le persone che si sono registrate per i primi test a tappeto a livello nazionale nella parte meridionale dei Grigioni. Le autorità grigionesi parlano di "grande interesse".

Da ieri mattina gli abitanti e i turisti delle Regioni Bernina (Valposchiavo), Engadina Bassa/Val Müstair e Maloja (Bregaglia e Engadina Alta) possono iscriversi al test a titolo facoltativo. Sono in totale di 35’000 persone distribuite su 18 comuni, inclusi i turisti e i lavoratori frontalieri.

Fino a questa mattina si contano 6’000 registrazioni, ha dichiarato ai media a Coira Martin Bühler, capo di Stato maggiore di condotta cantonale. L’obiettivo è quello di effettuare 20’000 test rapidi fra venerdì 11 e domenica 13 dicembre. Dopo soli 20 minuti i partecipanti al test sapranno se sono stati infettati o meno dal coronavirus.

I test a tappeto predisposti nel Grigioni meridionale rappresentano una grande sfida logistica. Nel progetto sono coinvolti circa 1000 collaboratori e vi partecipano anche la protezione civile, i vigili del fuoco e le associazioni dei samaritani.

Il progetto di test territoriale intende fornire un quadro della distribuzione del covid-19 nella popolazione. Inoltre le autorità sperano che fornisca importanti esperienze sulla logistica, la tecnologia e le procedure per le successive strategie di test su larga scala.

L’uno percento non viene rilevato positivo

La regione italiana del Tirolo del Sud ha già effettuato una prima esperienza di test di massa. Quasi 350’000 persone, ovvero due terzi della popolazione, sono state sottoposte al test da covid-19 nel mese di novembre scorso. Sono risultate infette 3200 persone, pari a circa l’uno per cento. Questo esito è stato confermato anche dai test effettuati ieri a Davos ai membri del Parlamento dei Grigioni. Dei 108 politici testati uno solo è risultato positivo.

Oggi a Coira il Medico cantonale retico Marina Jamnicki ha dichiarato che l’esperienza dimostra anche che a circa l’uno per cento della popolazione non viene rilevata la positività del coronavirus.

top

“L’uomo colto con l’umiltà in groppa porta avanti il mondo.”

LUCIANO SANTE MANARA

 
Sponsors