• 15866 Notte del racconto Grono - Invito per gli adulti
  • 15860 Ca’ rossa di Grono - Mostra collettiva delle opere eseguite nei laboratori di {radici}
  • 15804 Come le foglie in autunno!
Comunicati
domenica 20 dicembre 2020.
Vini biodinamici di Marcel Zanolari, Casa vinicola La Torre, Poschiavo
ATTESTAZIONE DI ECCELLENTE QUALITÀ AI CONCORSI CERVIM E PIWI

Grandi soddisfazioni hanno riservato al viticoltore poschiavino Marcel Zanolari il CERVIM 2020, il concorso internazionale dei vini di montagna prodotti con vitigni autoctoni e secondo i canoni della biodiversità e il Concorso internazionale PIWI per vini da vitigni resistenti ai parassiti.

Con il suo vino Vagabondo Bianco 2019, nato da vitigni resistenti ai parassiti (PIWI) nelle sue vigne a Bianzone (zona di frontiera Val Poschiavo-Valtellina), ha raggiunto nell’ambito del concorso internazionale PIWI il punteggio eccezionale di 93 punti. La produzione biodinamica di Marcel Zanolari è controllata e certificata da Bioinspecta/BioSuisse (Svizzera) e da Demeter (Svizzera e Italia).
Marcel Zanolari è stato protagonista anche nel concorso Cervim, superando ben due volte il muro dell’eccellenza dei 90 punti e ottenendo in tal modo due distinzioni d’oro con lo Sforzato Le Anfore 2011 e con il Vagabondo Bianco 2019. La premiazione è avvenuta recentemente a Milano nel Palazzo Giureconsulti.
Queste importanti distinzioni giungono alla fine di un anno in cui Marcel Zanolari e con lui la Casa vinicola La Torre di Poschiavo hanno conseguito anche l’ambito Premio d’oro alla sostenibilità 2020 di Idée Suisse. È purtroppo stato anche l’anno in cui si è dovuto rinunciare a una dozzina di esposizioni in tutta la Svizzera.
La Casa vinicola La Torre, che offre i suoi prodotti direttamente al cliente, guarda tuttavia con ottimismo al futuro, grazie proprio alle attestazioni di eccellente qualità.

top

“L’uomo colto con l’umiltà in groppa porta avanti il mondo.”

LUCIANO SANTE MANARA

 
Sponsors