• 15387 Giornata mondiale del libro nel Moesano all’insegna di Dante
  • 15386 San Vittore sempre più verde!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Politica
martedì 12 gennaio 2021.
Il PLD chiede la riapertura immediata del settore della ristorazione

Negli ultimi giorni, in occasione di una conferenza stampa, il Consiglio federale ha sorprendentemente annunciato che prorogherà la chiusura del settore della ristorazione fino alla fine di febbraio 2021, anche se avrebbe ancora chiesto il parere dei Cantoni.

Le attività di ristorazione dovranno quindi rimanere completamente chiuse. Secondo l’opinione del PLD grigione, tali misure drastiche dovrebbero rimanere di esclusiva competenza decisionale dei Cantoni. Ciò vale anche per sport, aree fitness, musei, ecc. Il PLD chiede a gran voce la riapertura immediata di questi esercizi. In particolare, non è possibile che l’industria dell’ospitalità, insieme ai suoi fornitori, debba costringere migliaia di dipendenti a rimanere a casa a fare nulla. Il nostro governo ha una chiara responsabilità in questo senso; perché con le chiusure prolungate il contribuente soffre, e alla fine dovrà pagarne anche il conto. Permettere alle persone di lavorare significa anche avere fiducia nei concetti di protezione e valorizzare i collaboratori.
Il PLR Grigioni spera quindi che il Governo dei Grigioni respinga in modo fermo la proposta del Governo federale di tenere completamente chiuse le attività di ristorazione fino alla fine di febbraio, misura che non ha alcun senso.

Silvio Zuccolini, Responsabile stampa PLD

top

"Megghju aviri a chi fari cu centu briganti, ca cu nu stortu gnuranti."

È meglio aver a che fare con cento briganti piuttosto che con uno solo, ma stupido.

Proverbio calabrese

 
Sponsors