• 15239 Fuori posto o ... fuori testa?
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Fuori regione
lunedì 22 febbraio 2021.
Diocesi Coira: malgrado età avanzata vescovo resterà cinque anni

(ats) Nonostante l’età avanzata, 72 anni, il nuovo vescovo di Coira Joseph Bonnemain rimarrà in carica almeno cinque anni. A decretarlo è stato Papa Francesco, che settimana scorsa lo ha messo a capo della diocesi.

Il diritto canonico prevede che un vescovo presenti al pontefice le proprie dimissioni una volta scoccati i 75 anni. Bonnemain li compirà nel luglio del 2023, ma il suo mandato sarà automaticamente prolungato.

Lo ha comunicato oggi la diocesi di Coira, sulla base di una lettera inviata dal Vaticano. Ciò significa che il mandato di Bonnemain terminerà al più presto nel 2026, sempre ovviamente se le sue condizioni di salute lo permetteranno.

Lunedì scorso Papa Francesco aveva nominato Bonnemain vescovo, a un anno e nove mesi dalle dimissioni di Vitus Huonder. In questo buco temporale, la diocesi di Coira, una delle sei della Chiesa cattolica in Svizzera (copre i cantoni dei Grigioni, Svitto, Uri, Glarona, Obvaldo, Nidvaldo e Zurigo), è stata guidata a interim dal suo amministratore apostolico Peter Bürcher.

Joseph Bonnemain, nato a Barcellona da madre catalana e padre originario del Giuria, faceva già parte della lista di tre candidati presentata dal papa lo scorso novembre. Allora, i 22 canonici della diocesi di Coira si erano riuniti per l’elezione senza successo, respingendo tutti i nomi. Bergoglio doveva quindi proporre un altro elenco o nominare lui stesso il nuovo vescovo, cosa che ha fatto.

top

Un momento di pazienza può scongiurare un grande disastro. Un momento di impazienza può rovinare una vita intera.

Proverbio cinese

 
Sponsors