• 15860 Ca’ rossa di Grono - Mostra collettiva delle opere eseguite nei laboratori di {radici}
  • 15804 Come le foglie in autunno!
Lettere dei lettori
giovedì 4 marzo 2021.
"A questo sto pensando"
Roveredo come il mondo

Cosa succede o cosa non succede. La storia infinita la vergogna infinita, non si è capaci di lavorare. Una vergogna per tutta la Svizzera, un disastro politico, amministrativo, ambientale, sociale.

Ma tu ragioni emotivamente.

La notte non dormo, due ore poi occhi sbarrati, tentativi di distrarsi con uno stupido social per cercare di ritrovare il sonno che però non arriva più.
Arrivano i fantasmi invece, arriva il senso di impotenza, arriva la rabbia.
Hanno stravolto il paese, la sua gente, i suoi quartieri, hanno copero ettari di terreno con strade e altre strade ancora, di rotonde immense, inutili.
Finalmente anche noi potevamo girare attorno al non luogo verso cui stiamo andando, finalmente pure noi soffocati dal pensiero forte, dallo sviluppo insostenibile, non preoccupatevi, la natura un giorno si riprenderà tutto.
Mentre noi e voi giriamo attorno alle rotonde non sapendo cosa fare. Ecco perché non sappiamo dove andare, hanno costruito troppe rotonde e per non far vedere cosa ci aspetta sull’altro lato ci hanno messo due colline ad ostruire lo sguardo, così giriamo attorno senza sosta, ma non nel vortice alla ricerca del centro come quello dei sufi, bensì quello del mulinello che fra poco ci inghiottirà sotto a tonnellate di cemento. La terra è di tutti dicevano gli indiani d’america, noi la terra di tutti la regaliamo al primo che la vuole sfruttare al meglio. Amen."

Renata

top

“Assumersi la responsabilità della propria infelicità è l’inizio del cambiamento.”

OSHO

 
Sponsors