• 17240 Urca, che FISICO!
  • 17226 Un tè con Soroptimist Moesano
  • 17017 Fantasioso o maleducato?
Comunicati
domenica 7 marzo 2021.
St. Moritz, no a diritto di voto per stranieri

(ats) Nella località turistica engadinese di St. Moritz, gli stranieri continueranno a non avere voce in capitolo nelle questioni comunali. Il diritto di voto degli stranieri è stato chiaramente respinto oggi alle urne con 925 voti contro 471. La partecipazione è stata del 55%.

La votazione odierna è stata preceduta da un vivace scambio di opinioni tra oppositori e sostenitori della legge. Gli oppositori affermavano principalmente che il diritto di voto doveva essere ottenuto attraverso la naturalizzazione. Municipio e consiglio comunale avevano raccomandato un sì a questa revisione parziale della Costituzione cantonale.

Nei Grigioni, 30 comuni hanno il diritto di voto per gli stranieri, cioè circa un terzo del totale.

top

La politica è come la medicina: il suo unico compito è la scelta dei mali. Ogni legge è infatti un male perché costituisce sempre una infrazione alla libertà ma, ripeto, la scienza politica non ha altro compito che quello della scelta dei mali.
Jeremy Bentham

 
Sponsors