• 15626 Sporcaccioni equilibristi
Fuori regione
sabato 20 marzo 2021.
Diocesi Coira: Joseph Bonnemain consacrato vescovo

(ats) La cerimonia di consacrazione e investitura del nuovo vescovo di Coira, Joseph Maria Bonnemain, è iniziata ieri pomeriggio nella cattedrale di Coira. A causa della pandemia da Covid-19, l’occasione solenne si è tenuta con un numero limitato di invitati.

L’intera cerimonia è stata trasmessa in diretta sul sito ufficiale della Conferenza episcopale svizzera, Kath.ch. A consacrare Bonnemain, 72 anni, è stato il cardinale Kurt Koch, assistito dal vescovo Peter Bürcher, amministratore apostolico ad interim della diocesi, e da Felix Gmür, presidente della Conferenza episcopale svizzera.

Solo un gruppo ristretto - 50 persone - era presente alle celebrazioni nella Cattedrale di Santa Maria Assunta, a causa delle norme pandemiche in vigore. La diocesi ha precisato che si tratta di rappresentanti di governi, diocesi, istituzioni ecclesiastiche e di enti ecclesiastici statali. Erano presenti anche i rappresentanti di altre comunità ecclesiali e religiose, così come i rappresentanti "di tutto il popolo della diocesi di Coira".

Un mese fa Papa Francesco aveva nominato Bonnemain vescovo, a un anno e nove mesi dalle dimissioni di Vitus Huonder. In questo buco temporale, la diocesi di Coira, una delle sei della Chiesa cattolica in Svizzera (copre i cantoni dei Grigioni, Svitto, Uri, Glarona, Obvaldo, Nidvaldo e Zurigo), è stata guidata a interim dal suo amministratore apostolico Peter Bürcher.

Joseph Bonnemain, nato a Barcellona da madre catalana e padre originario del Giura, faceva già parte della lista di tre candidati presentata dal papa lo scorso novembre. Allora, i 22 canonici della diocesi di Coira si erano riuniti per l’elezione senza successo, respingendo tutti i nomi. Bergoglio doveva quindi proporre un altro elenco o nominare lui stesso il nuovo vescovo, cosa che ha fatto. Bonnemain resterà in carica almeno cinque anni.

top

“Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiacchieroni: la parola ce l’hanno tutti, il buonsenso solo pochi.”

CATONE IL CENSORE

 
Sponsors