• 15626 Sporcaccioni equilibristi
Politica
sabato 20 marzo 2021.
Etanolo: previsto l’obbligo di costituire scorte obbligatorie

A seguito delle esperienze vissute durante la pandemia di COVID-19, il Consiglio federale desidera costituire scorte obbligatorie di etanolo sulla base della legge sull’approvvigionamento del Paese. La consultazione relativa alla nuova ordinanza sulle scorte obbligatorie di etanolo, aperta il 19 marzo 2021, durerà fino al 29 giugno 2021. L’entrata in vigore è prevista per l’inizio del 2022.

Fino al 2018 alcosuisse aveva mantenuto scorte di etanolo che permettevano di coprire circa tre mesi del normale fabbisogno nazionale. La vendita e la privatizzazione di alcosuisse hanno determinato la fine della costituzione di queste scorte. La pandemia di COVID-19 ha tuttavia messo in luce l’estrema importanza di una disponibilità costante di etanolo. Di conseguenza il Consiglio federale propone di costituire scorte obbligatorie come previsto dalla Legge sull’approvvigionamento del Paese. Tutti i soggetti interessati saranno coinvolti nella costituzione di scorte. In questo modo si mantiene intatta la concorrenza tra gli attori del mercato.

Stando al disegno di ordinanza ora in consultazione, le imprese che importano, producono, trasformano o immettono in commercio per la prima volta sul territorio svizzero etanolo denaturato o non denaturato devono costituire scorte obbligatorie. L’unica eccezione è costituita dall’etanolo utilizzato come carburante o per la fabbricazione di carburanti. L’obbligo di costituire scorte sorge solo se vengono venduti più di 1000 chili di merci per anno civile.

Le due tipologie di etanolo indicate sono adatte a quasi tutti gli usi essenziali per l’approvvigionamento economico del Paese. La produzione di disinfettanti, di medicinali e – in determinata misura – di derrate alimentari, così come il fabbisogno complessivo del settore sanitario e dell’industria chimica, sono classificati importanti dal punto di vista sistemico.

La determinazione del volume delle scorte obbligatorie, di competenza del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), si basa sull’attuale struttura del mercato dell’etanolo in Svizzera e sugli impieghi prioritari dell’etanolo stoccato.

top

“Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiacchieroni: la parola ce l’hanno tutti, il buonsenso solo pochi.”

CATONE IL CENSORE

 
Sponsors