• 15626 Sporcaccioni equilibristi
Regionale
lunedì 26 aprile 2021.
La Ferrovia Retica ha ordinato 56 treni nuovi

(ats) La Ferrovia Retica (FR) ha commissionato a Stadler 56 nuovi convogli multipli composti da quattro unità. Si tratta del maggior progetto di acquisto di materiale rotabile nella sua storia. Al treno "Capricorn" il premio "Red Dot Award: Product Design 2021".

Secondo il comunicato odierno della FR i nuovi treni "Capricorn" permettono di fare un notevole balzo in avanti a livello di modernizzazione del materiale rotabile. Per il prossimo futuro la FR vuole presentarsi come una ferrovia di montagna performante, moderna e confortevole, ma nel contempo trasmettere la genuinità dei Grigioni.

Il design dei nuovi treni, che vuole identificarsi con l’emblema dei Grigioni per eccellenza, lo stambecco, è stato sviluppato in collaborazione con lo studio di design NOSE. Il lavoro di alta qualità, così si legge nel comunicato della FR, ha permesso di conseguire il prestigioso premio "Red Dot Award: Product Design 2021", uno dei principali concorsi di design a livello mondiale. "Capricorn" ha vinto in due categorie, quella per il design degli esterni e quella per gli interni.

"Per Stadler, partner della FR da lunga data, è un onore poter mettere sulle rotaie dei Grigioni dei treni così belli", ha dichiarato il direttore dell’azienda Markus Bernsteiner.

La messa in funzione delle nuove unità multiple Capricorn è sulla buona strada. Finora sono stati consegnati 16 convogli, 13 dei quali sono già pronti per la messa in servizio. Entro il 2024 tutti i 56 treni ordinati circoleranno sulla rete grigionese.

"Sono felice che il design dell’interno e dell’esterno di questi treni abbia vinto questo prestigioso premio", ha dichiarato il direttore della FR Renato Fasciati.

Da questa primavera sul tratto Landquart - Davos - Filisur circoleranno quasi esclusivamente i nuovi Capricorn, mentre dal prossimo dicembre i nuovi treni circoleranno anche fra Landquart - Klosters - Davos/St. Moritz.

top

“Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiacchieroni: la parola ce l’hanno tutti, il buonsenso solo pochi.”

CATONE IL CENSORE

 
Sponsors