• 15386 San Vittore sempre più verde!
  • 14730 Attenti a "Radar" c’è Lulo!
Fuori regione
domenica 2 maggio 2021.
25 anni alla Coop di Sant’Antonino

Venticinque anni di servizio li ha raggiunti Nicola Rosamilia, oggi macellaio alla Coop di Sant’Antonino. Dopo un apprendistato come macellaio a Giubiasco e un’esperienza nel canton Glarona, anche per imparare il tedesco, è tornato nel 1996 a Giubiasco, per poi diventare capo macellaio nel negozio Coop alle Semine. Dal 2000 è capo macellaio nel punto vendita di Sant’Antonino.

«Con il nostro lavoro non abbiamo tempo di annoiarci» afferma Nicola Rosamilia, notando come sia cambiato il suo modo di lavorare: «una volta c’era tanta vendita al banco, il cliente si fermava a parlare, poi con gli anni la clientela ha iniziato ad avere fretta preferendo il libero servizio. Ma ora è di nuovo diverso: i clienti ci chiedono consigli, tempi di cottura, quale carne acquistare per quale evento, gli abbinamenti con le salse». Il capo macellaio ha notato che negli ultimi tempi i clienti stanno tornando a percepire il concetto di qualità e non solo del prezzo: «la pandemia ha fatto sì che anche i giovani sono tornati nei negozi cercando la qualità e il contatto umano».

A Nicola Rosamilia vanno le congratulazioni e soprattutto i ringraziamenti per l’impegno dimostrato per Coop in tutti questi anni.

top

“Alla corte, figliolo, l’arte più necessaria, non è di parlar bene, ma di saper tacere.”

VOLTAIRE

 
Sponsors