• 15626 Sporcaccioni equilibristi
Fuori regione
lunedì 31 maggio 2021.
KEVIN GILARDONI FA IL BIS E BALZA CON LEONARDO PULCINI IN TESTA ALLA CLASSE PRO DEL LAMBORGHINI SUPER TROFEO EUROPA
WEEKEND PERFETTO AL PAUL RICARD PER IL BINOMIO DELL’OREGON TEAM

Le Castellet, 30 maggio 2021. Kevin Gilardoni "vede doppio". Due vittorie e weekend perfetto al Paul Ricard per il pilota italo-svizzero, che in equipaggio con Leonardo Pulcini è anche balzato in testa alla classifica Pro del Lamborghini Super Trofeo Europa.

Il secondo appuntamento della serie riservata alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese si è concluso come meglio non poteva. Sabato la vittoria messa a segno al termine di una Gara 1 vinta arrivando secondi, per via della penalizzazione che incombeva sul binomio Kevin Rossel-Jonathan Cecotto che aveva tagliato il traguardo davanti.

Oggi in Gara 2 Pulcini è scattato ottimamente dalla prima fila, andando a prendere la leadership alla prima curva, quando ha sfilato il poleman Noah Watt. Il romano è rimasto al comando per tutto il suo primo stint, lasciando la vettura nelle mani di Gilardoni che dopo il pit-stop si è ritrovato ancora in testa, benché costretto a gestire i tre secondi di penalità inflitti al suo compagno di squadra per un taglio di chicane nella fase iniziale.

Con una vettura ben bilanciata, che gli ha permesso di gestire al meglio gomme e freni sino alla fine, Gilardoni ha spinto quanto poteva e alla fine ha mantenuto un margine di oltre sei secondi sull’olandese Max Weering, che arrivava a questo secondo round davanti a tutti in campionato. Margine che gli è stato più che sufficiente ad assicurarsi la vittoria. Una vittoria che sommata a quella di ieri e ai due quinti posti conquistati a Monza, rilanciano anche in testa al campionato il duo dell’Oregon Team.

"Sono contento di queste due vittorie che ci proiettano adesso in cima alla classifica. Ieri non abbiamo vinto in pista, ma oggi è stato diverso e sono davvero felice - ha commentato Gilardoni - Il campionato è ancora lungo e l’obiettivo è proseguire con questo passo. Assieme all’Oregon Team abbiamo fatto un ottimo lavoro nei test. Siamo arrivati al Paul Ricard pronti, ma l’intenzione è di fare sempre meglio”.

Con queste due vittorie Gilardoni ha anche pareggiato il conto con il tracciato francese, sul quale lo scorso anno gli sfuggì per poco il titolo continentale. E adesso si guarda già al prossimo appuntamento, quello in programma tra sole tre settimane (18/20 giugno) sul circuito olandese di Zandvoort.

top

“Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiacchieroni: la parola ce l’hanno tutti, il buonsenso solo pochi.”

CATONE IL CENSORE

 
Sponsors