• 15685 Ricicliamo la moda
  • 15626 Sporcaccioni equilibristi
Regionale
venerdì 11 giugno 2021.
Verdabbio (Grono) - Una mulattiera pregna di storia e di sudore
Un altro prezioso tassello arricchisce il mosaico che il Comune va tessendo da qualche anno

Sabato 19 giugno 2021 nella ex casa comunale di Verdabbio alle ore 10.00 sarà inaugurata una mostra sui lavori di restauro della mulattiera, via storica di importanza nazionale, e delle cappelle che si trovano lungo il suo percorso.



Verdabbio un piccolo borgo incastonato nella collina sopra Grono di cui, dal 2017, fa parte in seguito alla fusione dei tre comuni di Grono, Leggia e Verdabbio, ritorna agli onori delle cronache per l’inaugurazione della mulattiera che collegava e tuttora collega il paese ai Piani di Verdabbio.

prima

Un tratto della mulattiera prima dei lavori

dopo

... e dopo i lavori

Le prime notizie sulla mulattiera come dice il coordinatore del progetto, Dante Peduzzi, risalgono al 1384 ma probabilmente esisteva già da molto prima e l’importanza della via è dimostrata dalla presenza di diverse cappelle risalenti al 1700/1800.

JPEG - 730.6 Kb

Una delle cappelle

Già nel 2016 l’ex sindaco Antonio Spadini, scomparso nel dicembre del 2018, aveva costituito un gruppo di lavoro con il compito di ridarle vita e anche la nuova Amministrazione con a capo il sindaco Samuele Censi ha voluto continuare l’opera e portarla a termine!
Al compimento dell’opera hanno partecipato specialisti nei vari settori come il restauratore Dario Somaini per le Cappelle, la ditta Monighetti per i tetti in piode, l’esperto per le vie storiche Cornel Doswald, per la progettazione grafica Lulo Tognola, per la coordinazione lavori Dante Peduzzi e molte altre ditte.



Dario Somaini (restauratore), Dolores Zoppi (vice sindaca), Samuele Censi (sindaco), Dante Peduzzi (coordinatore), Lulo Tognola (grafico).


Giuseppe Russomanno
top

L’uomo superiore comprende la giustizia e la correttezza; l’uomo dappoco comprende l’interesse personale.

(Confucio)

 
Sponsors