• 15866 Notte del racconto Grono - Invito per gli adulti
  • 15860 Ca’ rossa di Grono - Mostra collettiva delle opere eseguite nei laboratori di {radici}
  • 15804 Come le foglie in autunno!
Lettere dei lettori
domenica 13 giugno 2021.
Il Partito Comunista riesce a modificare la Costituzione: la sovranità alimentare ha saputo unire ambientalisti e contadini!

L’inserimento fra gli obiettivi sociali (art. 14) della Costituzione cantonale del principio della sovranità alimentare, come richiesto nel 2018 dall’iniziativa parlamentare di Massimiliano Ay a nome del Partito Comunista e come deciso oggi dal popolo ticinese, è un’importante conquista, a favore del settore primario e dell’autoaprovvigionamento alimentare del Paese: la Svizzera produce infatti una proporzione molto bassa di derrate alimentari utili al proprio fabbisogno: siamo quindi non solo molto vulnerabili alle oscillazioni del mercato ma dipendiamo troppo dall’estero per nutrirci, come anche la pandemia (con il relativo blocco del commercio e la chiusura delle frontiere) ha dimostrato.

Ora che la sovranità alimentare è ancorata alla Costituzione, il governo ticinese potrà riorientare progressivamente le politiche agricole a favore della produzione indigena, valorizzando così anche il lavoro dei nostri contadini. Con la sovranità alimentare si vuole dare una chiara indicazione a favore di uno sviluppo economico più omogeneo tra regioni di montagna e di pianura; per arginare le perdita costante di terre coltivabili e per valorizzare la professionalità e i diritti dei lavoratori della terra.

Oggi è anche però un momento storico per il Partito Comunista (sorto nel 1944 proprio con il nome, non casuale, di Partito Operaio e Contadino Ticinese): simbolicamente mai era successo in 77 e più anni di presenza organizzata che i comunisti riuscissero nell’impresa di modificare la Costituzione, e politicamente il dato centrale è che il Partito Comunista ha saputo unire con questa proposta due mondi che ultimamente faticano a dialogare: quello ecologista e quello agricolo. Solo uniti però si potrà evitare il “green washing” del grande capitale!

Partito Comunista

top

“L’uomo colto con l’umiltà in groppa porta avanti il mondo.”

LUCIANO SANTE MANARA

 
Sponsors