• 15685 Ricicliamo la moda
  • 15626 Sporcaccioni equilibristi
Comunicati
venerdì 6 agosto 2021.
Camminare virtualmente attraverso il Museo Kirchner

(ats) L’ultima mostra del Museo Kirchner di Davos (GR) potrà essere visitata da qualsiasi luogo grazie all’utilizzo di occhiali per la realtà virtuale. Si tratta di un’importante innovazione tecnologica scaturita anche dalle conseguenze della pandemia di Covid-19.

In futuro le mostre dell’istituzione potranno essere visitate dal proprio domicilio con il supporto tecnologico di appositi visori per la realtà virtuale. In risposta alle chiusure e alle limitazioni degli spostamenti causati dalle misure contro il coronavirus, il museo è stato interamente digitalizzato da una ditta specializzata.

Recentemente il museo ha registrato digitalmente la sua ultima mostra "Die Skizzenbücher Kirchners. Dal tratto a matita all’ologramma". Altre mostre seguiranno, ha spiegato a Keystone-ATS il direttore del museo Severin Bischof.

In un comunicato i responsabili dell’istituzione assicurano un’esperienza estremamente coinvolgente, un’immersione completa nel mondo dei dipinti e dei colori di Ernst Ludwig Kirchner, pur rimanendo comodamente sul proprio divano di casa.

Fra poco l’intera mostra potrà essere scaricata gratuitamente dalla piattaforma Oculus Store e visitata da qualunque angolo del mondo. Ciò alla condizione di possedere degli occhiali per la realtà virtuale adatti. Attualmente la visita virtuale è possibile soltanto all’interno dell’edificio.

Il Museo Kirchner intende rimanere al passo con i tempi e reagire prontamente alle sfide e alle opportunità che offrono i profondi mutamenti sociali, economici e tecnologici in atto. Negli ultimi anni sono state digitalizzate 1600 pagine dei quaderni con gli schizzi di Kirchner, un lavoro fondamentale per la ricerca e per la divulgazione dell’arte.

Il Museo Kirchner di Davos

Costruito nel 1992 dagli architetti Annette Gigon e Mike Guyer, il Museo Kirchner di Davos è dedicato all’opera e alla vita di Ernst Ludwig Kirchner (1880-1939) e allestisce regolarmente anche mostre temporanee dedicate all’arte del 20esimo e 21esimo secolo.

La collezione comprende oltre 1500 dipinti, sculture, disegni, stampe e tessuti, 160 quaderni di schizzi dell’artista, oltre 1500 fotografie, nonché documenti storici contemporanei e una vasta biblioteca dedicata al periodo dell’espressionismo.

Kirchner visse a Davos dal 1918 fino alla sua morte nel 1938. La regione lo ha ispirato per la creazione di un gran numero di opere rilevanti.

top

L’uomo superiore comprende la giustizia e la correttezza; l’uomo dappoco comprende l’interesse personale.

(Confucio)

 
Sponsors