• 17263 I soliti ... maleducati!
  • 17240 Urca, che FISICO!
  • 17226 Un tè con Soroptimist Moesano
Politica
mercoledì 29 settembre 2021.
Elezioni 2022: verso un Governo che rispecchi la società grigionese?

In vista delle elezioni per il rinnovo del Governo nel maggio 2022, la Pro Grigioni Italiano pone questa domanda provocatoria, auspicando che i partiti, le elettrici e gli elettori tengano conto anche dell’aspetto linguistico-culturale durante l’intero iter previsto per la nomina e l’elezione dei candidati.

Il giusto riconoscimento della rappresentanza di tutte le componenti linguistiche delle nostre regioni è un presupposto fondamentale per la coesione cantonale. Per affrontare le sfide del futuro è importante che l’esecutivo cantonale annoveri al suo interno anche rappresentanti della minoranza di lingua italiana.
Indipendentemente da altri criteri – in primis quello di genere e dell’appartenenza politica – un’adeguata presenza delle diverse lingue e culture del Cantone è uno dei presupposti fondamentale per un’efficace gestione della cosa pubblica e una garanzia della parità di trattamento dei cittadini.
La Pro Grigioni Italiano auspica quindi che la questione linguistica sia considerata e attivamente sostenuta in tutti i processi di selezione che culmineranno nel maggio dell’anno prossimo con la votazione per il rinnovo del Governo.

top

La politica è come la medicina: il suo unico compito è la scelta dei mali. Ogni legge è infatti un male perché costituisce sempre una infrazione alla libertà ma, ripeto, la scienza politica non ha altro compito che quello della scelta dei mali.
Jeremy Bentham

 
Sponsors