• 15941 "A" cercasi!
Comunicati
venerdì 19 novembre 2021.
Inchiesta penale: abbandonato il caso contro l’ex Presidente del tribunale

(ats) Un procuratore pubblico straordinario ha abbandonato il procedimento penale contro l’ex Presidente del Tribunale cantonale dei Grigioni Norbert Brunner, accusato di falsificazione di documenti. La ragione è dovuta alla procedure discutibili del Tribunale retico.

Un giudice ha accusato Brunner di aver modificato la sentenza a posteriori in una disputa di eredità in modo tale che una persona non coinvolta nella disputa ha ottenuto una somma di denaro a sei cifre.

L’inchiesta penale rientra nel quadro della crisi giudiziaria dei Grigioni. Nel gennaio 2020, il Tribunale cantonale aveva deciso di rimuovere un giudice dal suo incarico perché aveva accusato il Presidente del tribunale Brunner di aver falsificato dei documenti. Nel giugno 2020, tuttavia, la Commissione giustizia del parlamento cantonale retico aveva revocato l’immunità al Presidente, aprendo così la strada all’inchiesta penale, iniziata poi nell’agosto 2020.

La colpa è delle procedure

Ora il procuratore straordinario Andrej Gnehm ha interrotto il procedimento. Gnehm ha spiegato a Keystone-ATS che la ragione è dovuta alla procedura praticata dal Tribunale cantonale dei Grigioni.

Quando un gruppo di giudici del Tribunale cantonale delibera un verdetto, quest’ultimo non è formulato definitivamente. Un attuario lo trascrive e lo mostra solo al giudice principale. In questo caso Brunner ha scoperto una dichiarazione di cessione precedentemente trascurata, secondo la quale il denaro della controversia sull’eredità doveva andare a beneficio di una terza persona. In seguito ha adottato questa conclusione nel suo giudizio e ha inviato la sentenza.

Secondo quanto si rileva dal comunicato odierno della Procura grigionese, sulla base delle conclusioni di questo procedimento, si deve presumere che l’ex Presidente del tribunale non abbia avuto alcun dubbio sulle sue azioni. Brunner era convinto di essere autorizzato a prendere in considerazione la dichiarazione di cessione.

Gnehm ha spiegato che, se la commissione di tre giudici avesse ricevuto il verdetto in questione prima che fosse stato inviato, si sarebbe potuto risparmiare molto lavoro. Raccomanda quindi vivamente al Tribunale cantonale dei Grigioni di revisionare le sue procedure.

Il pubblico ministero Andrej Gnehm non è sconosciuto al grande pubblico. Infatti si è già occupato di diversi casi importanti, come il procedimento penale contro il fondatore di Dignitas Ludwig A. Minelli e il procedimento penale nel "caso Mörgeli".

L’ordine di sospensione di Gnehm non è ancora legalmente vincolante.

top

“Ai più bassi livelli della politica e al più alto livello della spiritualità il silenzio non aiuta mai la vittima, il silenzio aiuta sempre l’aggressore.”

ELIE WIESEL

 
Sponsors