• 16093 Fantasia o maleducazione?
Cultura
lunedì 6 dicembre 2021.
Alfredo “Fredi” Parolini presenta il nuovo CD “penombra” a Soazza
di Lino Succetti

Alfredo “Fredi” Parolini, di Mesocco, cantautore dallo stile creativo personalissimo sia in italiano che in dialetto e dal talento multiforme essendo pure appassionato di disegno, pittura, poesia e teatro, si è esibito domenica 5 dicembre a Soazza nella sala conferenze del Centro Culturale di Circolo accompagnandosi con la chitarra e la fisarmonica a bocca presentando il suo CD “penombra”, composto da 12 canzoni nelle quali riesce bene nel suo stile a inserire le questioni sociali e i problemi del nostro tempo inerenti specialmente chi stenta a “sbarcare il lunario” e spesso ispirandosi ed incrociandole con racconti personali nati dai suoi contatti tra la gente.



Il CD che spazia dal rock, al blues, al folk, è stato recentemente registrato accompagnato dai validi musicisti Andrea Zinzi: chitarra, André Sampaio: basso, Marco Cuzzovaglia: batteria; Simone Menozzi: piano; Lorenzo DeFinti: piano; Luca Imperiali: armonica a bocca; Frank Salis: Hammond; Claudio Dotta: fisarmonica.

Il CD “penombra”, con l’immagine di copertina, visibile sulla destra della foto scattata a Soazza, raffigurante un bel dipinto appositamente eseguito da Tiziana Belloli-Tschudi di Lostallo, è stato pure presentato “dal vivo” con i citati musicisti lo scorso 16 settembre allo Studio 2 in diretta su Rete Uno nella trasmissione Musica Viva dedicata alla musica svizzera, un bel concerto e relativa intervista attualmente visibili in rete (PLAY RSI).

top

Siamo schiavi delle leggi, per poter essere liberi.

Cicerone

 
Sponsors