• 16655 La memoria delle ciliegie
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Cultura
lunedì 13 dicembre 2021.
La Valle del Silenzio
di Clemens a Marca
La Valle del Silenzio.







Silenzio…
dove nasce il fiume tu stai,
sfiorato dal vol d’una pernice,
lambito dal fremer d’ali di farfalle.

Al lago e amene sponde,
ritrarti vorrebbe quel Pittore,
quando col vento accarezzi l’onde.

Non t’incrina lo strillo d’un monello.
Se ti sfregia uno sparo,
nell’aere eietti un’eco amaro.

E`Natale - Al lumeggiar di stelle,
simili a cabala,
lenti fiocchi la neve sugli abeti cala.

Tra le brume invisibil tu ci sei.
Al sorger del sole tornerai
nella tua Valle…del Silenzio.

COMMENTO. La –Valle del Silenzio-, così battezzata dal poeta A. Fogazzaro, è a san Bernardino.
-Il silenzio, pregio invisibile, è indissolubilmente legato alla montagna. Per noi Grigionesi, la stessa esercita un fascino particolare, quasi un richiamo.
Forse perché quasi la metà del Ns territorio, si estende sopra il limite del bosco.
Cioè: - alta-montagna -, maestosa e tangibile per chi la sa apprezzare.

NOTE

La Valle del Silenzio, visitata da villeggianti, vallerani e turisti è a SanBernardino, fraz. di Mesocco GR.
( Coordinate 735.000/147.000 - carta top. Hinterhein 1 : 25000, Foglio : 1254)
---------------------------------------------------------
Venne così denominata dallo Scrittore Antonio Fogazzaro (1842-1911), quando soggiornò in Mesolcina, descrivendone le bellezze naturali (v. poemetto Miranda).
Galbusera, Rusconi e altri Pittori, trassero ispirazione da simili gioielli naturali - a san Bernardino come il Lido-Dosso, Probel, Pian-Scundù, Pian-Lumbrif, ecc, dove la fioritura primaverile, l’autunno, ma anche l’inverno, sfoderano colori sorprendenti.
È nostro compito salvaguardare sostenibilmente tali riserve naturali.
IN CONCRETO:
u r g e ridurre il traffico sull’obsoleta, sovraccarica, N-13 Bellinzona-Thusis.
Nel 1994, il Popolo-CH votò lo spostamento su ferrovia delle merci attraversanti la Svizzera.
Ciononostante, oggi oltre due milioni di veicoli a motore attraversano le Alpi.
Tra essi troppi veicoli pesanti. Il limite massimo fissato da Cons.Federale e Parlamento di 650.000 veicoli pesanti/anno, viene annualmente stracciato.
L’OBIETTIVO
è perseguibile eseguendo il discusso traforo TVM -TUNNEL FERROVIARIO Val CHIAVENNA -bassa-Mesolcina, con raccordo Tilo-Castione/TI. Alleggerimento dei soliti-noti luoghi ipertrafficati in queste zone. Ne escono numerosi, concreti vantaggi economico-ecologici per i Cantoni Ticino, Grigioni e per la Lombardia. La fake-news, secondo la quale - il TVM non rende - è fuorviante.
Simon Rageth, portavoce/RhB, dissipa ogni dubbio, citando il Vereina-Tunnel (= Klosters-bassa-Enga-dina), confemando che il Nettoerloes =risultato d’esercizio, ha già raggiunto i 13 milioni di fr.-anno.
IL dir. Fasciati delle Ferrovie Retiche, nel discorso tenuto per lo sforamento Albula-Rhb-Tunnel (Engadina-Sursees) afferma : “il Tunnel Vereina, oggi è insostituibile!“. (fine citaz).
NON basta applaudire quando ci rendiamo conto delle gravi conseguenze causate dal progressivo cambiamento climatico e scioglimento ghiacciai.
Necessita agire “ognuno nel suo piccolo”, come Greta Thunberg invita a fare.
CaM.2021

top

È conveniente che esistano gli dei, e, siccome è conveniente, lasciateci credere che esistano.

Ovidio (Publio Ovidio Nasone)

 
Sponsors