• 16655 La memoria delle ciliegie
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Politica
mercoledì 15 dicembre 2021.
San Vittore - Assemblea Comunale

L’Assemblea comunale è convocata per lunedì 20 dicembre e i punti 3 e 4 all’ordine del giorno hanno come oggetto di discussione la pista di pattinaggio.

Pista che, secondo gli accordi con Ustra, doveva essere consegnata al Comune a titolo gratuito! Oltre alla costruzione della pista dovevano essere installati container adibiti a spogliatoio e buvette. Il municipio decideva che i container non andavano bene e procedeva, di sua iniziativa, all’acquisto di una costruzione in legno per lo spogliatoio/buvette. Nel settembre del 2017, l’assemblea stanziava un credito di Fr. 137’000.
Si dava inizio immediatamente ai lavori ma, durante l’esecuzione degli stessi, emergevano le seguenti problematiche: stima errata dei costi inerente alla realizzazione dello stabile spogliatoio/buvette i cui costi superavano ampiamente il credito stanziato. – Ubicazione errata dello stabile che, a lavori quasi ultimati, risultava essere in contrasto con le distanze e le linee di allineamento dell’alta tensione!
I lavori venivano sospesi. Nel 2020, il Municipio presentava all’assemblea comunale, a posteriori, una richiesta di credito di fr. 359’000, già pagati.
L’assemblea respingeva la richiesta, considerando che il Municipio aveva agito ben oltre le sue competenze. Stessa sorte, veniva riservata allo stesso oggetto, il mese di luglio 2021. Ed ora viene riproposto il medesimo credito con il sistema delle fette di salame, suddiviso in più parti, ma la sostanza non cambia! Il municipio fa pure notare di aver raggiunto un accordo in merito al risarcimento per danni cagionati al Comune. La cifra è importante e ammonta a Fr. 300’000. Si dimentica però che l’accordo, per essere valido, doveva essere ratificato dall’assemblea. Finora non è ancora successo, ma peggio ancora, il municipio non ha mai menzionato il totale delle uscite per spese legali e consulenze varie, così da poter conoscere il saldo per le casse comunali. Dov’è la decantata trasparenza di chi siede al tavolo o forse vale solo quella degli altri?
Ora, per lo spogliatoio vengono richiesti ulteriori 490’000 fr. raggiungendo così la cifra esorbitante di 986’000 fr., importo che sarebbe bastato per costruire una casa d’abitazione. Pensiamoci bene; la pista si utilizza, quando la situazione è veramente propizia, per circa 3-4 settimane a stagione.
Negli ultimi anni non si è mai arrivati a tanto. Il santo vale proprio la candela?
Entro il 2025 le spese previste per investimenti vari superano i 10 milioni. E, per concludere, una raccomandazione al Municipio: è ora e tempo che ci sia maggior chiarezza e trasparenza, nonché rispetto dello statuto e dei regolamenti comunali.

Sandro Bianchi - ex sindaco
Armanda Zappa - ex vice-sindaco

top

È conveniente che esistano gli dei, e, siccome è conveniente, lasciateci credere che esistano.

Ovidio (Publio Ovidio Nasone)

 
Sponsors