• 17035 Biblioteca Comunale di Grono - Appuntamenti
  • 17017 Fantasioso o maleducato?
Varie
giovedì 16 dicembre 2021.
Nuovo modello contabile introdotto con successo nei comuni grigionesi

Poco meno di dieci anni fa i cinque comuni di Arosa, Flims, Luzein, Thusis e Untervaz hanno iniziato a introdurre il nuovo modello contabile armonizzato MCA2. In qualità di comuni pilota sono stati i primi nei Grigioni a confrontarsi con la sfida rappresentata dalle novità. Dall’anno contabile 2019 tutti i comuni grigionesi applicano l’MCA2. Il Governo giudica positivamente il processo di introduzione a tappe.

Tutti i comuni grigionesi hanno gradualmente introdotto il nuovo modello contabile armonizzato, in breve MCA2, e in tal modo hanno sostituito il precedente modello contabile armonizzato MCA1. Con l’MCA2 gli enti pubblici offrono un quadro significativo della situazione patrimoniale, finanziaria e dei redditi effettiva (principio «true and fair view»). La presentazione dei conti si avvicina in tal modo a quella dell’economia privata e dei meccanismi regolamentari internazionali.

Introduzione a tappe quale via di successo
Le basi giuridiche per l’introduzione dell’MCA2 sono entrate in vigore il 1° dicembre 2012. Ai comuni è stato concesso un termine di cinque anni per adeguare alla nuova legge il rispettivo diritto in materia di gestione finanziaria. In singoli casi i comuni frutto di aggregazioni hanno potuto rinviare di un anno l’introduzione.

Con l’MCA2, i 158 comuni ancora esistenti nel 2013 hanno dovuto procedere a un cambiamento che ha comportato un determinato onere. Il Governo ha perciò optato per una procedura a tappe. Esso non ha ritenuto né politicamente sensata, né oggettivamente necessaria l’introduzione contemporanea come avvenuto in altri Cantoni.

Nei limiti del quadro temporale concesso, i comuni erano liberi di decidere quando introdurre l’MCA2. In questo modo è stata data loro la possibilità di affrontare il cambiamento secondo le esigenze nonché l’onere in termini di tempo e di personale. Il termine fissato ha potuto essere rispettato. Due comuni aggregati hanno attuato le nuove direttive di presentazione dei conti con effetto a partire dal 2019. Il Governo valuta l’introduzione dell’MCA2 un successo, considerato che non vi sono stati intoppi e che essa è stata concretizzata nei tempi auspicati.

L’MCA2 comporta un valore aggiunto per i comuni
L’MCA2 non è il sostituto, bensì un’evoluzione del precedente modello di presentazione dei conti MCA1. La nuova presentazione dei conti crea trasparenza riguardo alla situazione patrimoniale, finanziaria e dei redditi nonché una migliore comparabilità dei conti annuali. Unitamente al reporting migliorato, l’MCA2 serve alle autorità per la gestione e la pianificazione, agli aventi diritto di voto nonché a terzi quale strumento di informazione trasparente.

In confronto all’MCA1, l’introduzione dell’MCA2 comporta di solito un patrimonio finanziario superiore (scioglimento di riserve occulte) e un capitale proprio superiore nonché future spese di ammortamento inferiori. Rispetto all’MCA1, l’MCA2 non influenza in modo sostanziale né gli investimenti netti, né l’autofinanziamento.

Idoneità alla prassi e divergenze rispetto allo standard
Il Governo prende atto con soddisfazione che la presentazione dei conti e la contabilità dei comuni grigionesi avvengono sostanzialmente in sintonia con i nuovi standard di presentazione dei conti. Alcune divergenze sono individuabili solo in singoli casi e non sono da valutare quale inosservanza considerevole.

La via grigionese di attuazione graduale dell’MCA2 sull’arco di diversi anni è da considerarsi un successo. Il Governo prende atto con soddisfazione del fatto che l’introduzione e l’attuazione dell’MCA2 nei comuni grigionesi si sono svolte con successo, che la nuova presentazione dei conti si è dimostrata valida e che i lavori hanno potuto essere accompagnati, sostenuti e portati avanti con risorse proprie del Cantone. Esso ringrazia tutti i comuni, le relative autorità e i relativi collaboratori, per il lavoro affidabile che ha permesso questa positiva conclusione.

top

Sogna ciò che ti va; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.

(Paulo Coelho)

 
Sponsors