• 16507 Segnaletica ... incompleta!
Varie
martedì 15 marzo 2022.
Grigioni - Autorità si preparano ad accogliere fino a 1500 ucraini

(ats) Il Governo grigionese si aspetta fino a 1’500 rifugiati ucraini. Per garantire loro immediatamente protezione e per far fronte ai compiti a ciò associati, l’esecutivo ha nominato un nucleo di Stato maggiore.

Gli scenari della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) prevedono che entro la fine di maggio tra le 35’000 e le 50’000 persone potrebbero cercare rifugio in Svizzera. La chiave di ripartizione nazionale prevede che al Canton Grigioni venga assegnato fino al 3% dei profughi, spiega un comunicato diffuso oggi. I Cantoni decidono se occuparsi direttamente del collocamento oppure se organizzare un collocamento presso privati in collaborazione con l’Organizzazione svizzera d’aiuto ai rifugiati (OSAR).

Il nucleo di Stato maggiore coordina i compiti sia all’interno del Cantone, sia con gli uffici federali interessati e procede a una pianificazione preventiva per il collocamento e l’assistenza a persone in cerca di protezione, indica ancora la nota.

A seguito del crescente bisogno di informazioni in relazione all’Ucraina da parte della popolazione, il Cantone ha inoltre istituito il sito web www.gr.ch/ucraina. Su questa pagina costantemente aggiornata si trova una panoramica in merito a offerte d’aiuto, ad alloggi privati e collettivi nonché a servizi di riferimento. Si trovano inoltre risposte a domande frequenti.

top

“In pace i figli seppelliscono i padri, mentre in guerra sono i padri a seppellire i figli.”

ERODOTO

 
Sponsors