• 16655 La memoria delle ciliegie
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Agenda
mercoledì 25 maggio 2022.
Giornata dei mulini a Braggio

Sabato 28 maggio ritorna, dopo due anni di pausa forzata, la tradizionale giornata dei Mulini a Braggio che viene proposta con un nuovo programma ricco di appuntamenti culturali e gastronomici.

Il comitato organizzatore della giornata dei mulini a Braggio in questi anni di pausa forzata ha deciso di riposizionare la tradizionale giornata dei mulini allestendo un nuovo programma.

Dopo l’accoglienza con un caffè di benvenuto dalle 9 alle 11 al B&B ai Cav ad Arvigo vi è la possibilità di salire gratuitamente (dalle 9.00 alle 18.00) con la teleferica a Braggio oppure di partecipare all’escursione lungo la mulattiera d’importanza nazionale con la storica Giulia Pedrazzi vicedirettrice del parco Val Calanca.

Per i partecipanti a questa escursione guidata la partenza è fissata alle 10.15 dal ponte dell’amicizia situato di fronte all’ex Pretorio di Arvigo.

A Braggio sono previste ulteriori 2 visite guidate del villaggio con Piergiorgio Paggi che dalla stazione di arrivo della teleferica a Braggio alle 10.30 e alle 13.30 partirà con l’escursione. L’escursione pomeridiana terminerà alle 14.30 al mulino di Miadi ove l’architetto Nicola Castelletti presenterà il progetto multidisciplinare di valorizzazione del mulino. Il mulino sarà accessibile dalle 13.45 alle 15.00.

Vi è la possibilità di pranzare con specialità tipiche presso l’agriturismo Raisc (079/281.34.86) o il Ristorante Valmeira (079/661.19.23) ove sono gradite le prenotazioni.

Il negozietto è aperto con gli usuali orari di apertura.

Il Giardino dei fiori dell’azienda Refontana è aperto al pubblico per visite individuali mentre l’intrattenimento musicale è garantito dal trio “I Dugonghi.”

Vi attendiamo numerosi a Braggio per una giornata all’aria aperta immersi in un paesaggio naturale di rara bellezza in questo villaggio terrazzato situato nel perimetro del candidato parco Val Calanca.
Vi invitiamo a non calpestare i prati e a non lasciare in giro vari tipi di rifiuti.

PDF - 523.4 Kb
Locandina
top

È conveniente che esistano gli dei, e, siccome è conveniente, lasciateci credere che esistano.

Ovidio (Publio Ovidio Nasone)

 
Sponsors