• 16655 La memoria delle ciliegie
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Comunicati
mercoledì 22 giugno 2022.
Coira, municipio vuole locale per tossicodipendenti

(ats) Da qualche anno Coira è alle prese con una scena aperta della droga, in particolare nel parco ai margini della città vecchia. Ora il Municipio vuole aprire un locale apposito per il consumo di stupefacenti. Si tratta di un progetto pilota della durata di tre anni. Il milione di franchi necessario per l’operazione deve però ancora essere avallato dal consiglio comunale.

Da lungo a Coira si discute dell’eventualità di aprire un cosiddetto "Fixerstübli", un locale in cui è possibile iniettarsi legalmente eroina in buone condizioni igieniche e sotto controllo medico. Un modello che ha fatto scuola, soprattutto in Svizzera e Germania.

Dopo che l’anno scorso è emerso chiaramente che il Cantone per il momento non vuole crearne uno, il legislativo della città di Coira è entrato in azione e alla fine del 2021, ha incaricato l’esecutivo di esaminarne l’allestimento e la gestione.

Il municipale Patrik Degiacomi - responsabile del dipartimento di formazione, società e cultura - ha spiegato oggi alla stampa che l’amministrazione comunale considera uno spazio apposito per il consumo di droghe come un utile tassello del puzzle della politica cittadina sulle dipendenze e sulle droghe. Ma - ha sottolineato - esso ha senso solo insieme alle altre offerte di aiuto della città e del cantone: fra queste, un centro di contatto e accoglienza, alloggi con assistenza nonché consulenza e attività di sensibilizzazione.

"Se separato da queste offerte, un locale apposito per drogarsi porta solo più ordine negli spazi pubblici, ma non aiuta molto i tossicodipendenti", ha spiegato Degiacomi, che è anche granconsigliere.

Secondo una sua valutazione, un centinaio di persone frequenta la scena aperta della droga a Coira. Una sessantina di loro risiedono nel capoluogo, una ventina nel resto dei Grigioni e un’altra ventina probabilmente nel canton San Gallo.

Se giovedì prossimo il Consiglio comunale approverà il milione necessario, inizierà la ricerca di un immobile adatto nel centro della città. A seconda di come andranno le cose, il "Fixerstübli" potrebbe aprire tra il 2024 e il 2026. Trovare il posto adatto non sarà facile.

top

È conveniente che esistano gli dei, e, siccome è conveniente, lasciateci credere che esistano.

Ovidio (Publio Ovidio Nasone)

 
Sponsors