• 16876 A scanso di equivoci
  • 16858 Mata SWING a San Vittore
  • 16857 Dove sta ZAZAR?
Politica
mercoledì 17 agosto 2022.
Il Cantone ha adottato ulteriori provvedimenti per potenziare la sicurezza dell’approvvigionamento nel settore energetico

Il Cantone dei Grigioni si prepara a una possibile carenza di energia elettrica e/o di gas nel quadro di una pianificazione eventuale. A tale scopo, ha istituito il nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» dello Stato maggiore di condotta cantonale. Questo assume il coordinamento con la Confederazione, gli organi nazionali, il settore dell’energia e i comuni.

La riduzione delle forniture di gas dalla Russia all’Europa mette a rischio l’approvvigionamento energetico in tutta l’Europa centrale. Poiché in Europa, oltre a essere utilizzate quale fonte di energia di riscaldamento, grandi quantità di gas vengono convertite termicamente in elettricità, ci si deve attendere che la produzione di elettricità diminuirà nei Paesi coinvolti. Attualmente, anche una parte significativa di centrali nucleari in Francia è chiusa, ciò che comporterà un’ulteriore riduzione della produzione di elettricità in Europa. Ciò inciderà sulle capacità di produzione di elettricità e sulle quantità di energia elettrica nei Paesi confinanti, dai quali la Svizzera importa l’elettricità e che sono quindi importanti in particolare nei mesi invernali. Le scarse precipitazioni dell’inverno scorso e l’attuale siccità in Svizzera potrebbero poi avere quale conseguenza una minore capacità di produzione di energia elettrica locale da forza idrica. Il concatenarsi di tutti questi fattori potrebbe causare una carenza di energia elettrica e/o di gas. Gli sviluppi vengono attentamente monitorati e costantemente analizzati a livello federale in collaborazione con diversi organi e organizzazioni e coinvolgendo i Cantoni. Le cognizioni acquisite costituiscono una base per l’analisi e l’avvio di provvedimenti anche da parte del Cantone.

Conferito l’incarico al nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» dello Stato maggiore di condotta cantonale
Al fine di fare fronte alle potenziali sfide imminenti, il Governo ha incaricato il nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» di dare avvio alla sua attività e di proseguire i lavori in corso sotto la guida dell’Ufficio del militare e della protezione civile (UMPC). In tale nucleo di Stato maggiore sono rappresentati tutti gli uffici dell’Amministrazione cantonale interessati dalla questione. La direzione specialistica compete all’Ufficio dell’energia e dei trasporti (UEnTr).

Coordinamento con la Confederazione, gli organi nazionali, il settore dell’energia e i comuni
La responsabilità principale per la gestione della carenza di energia elettrica e/o di gas potenzialmente imminente spetta alla Confederazione. L’Organizzazione nazionale per l’approvvigionamento elettrico in situazioni straordinarie (OSTRAL) si attiva su disposizione e incarico dell’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese (UFAE). La Commissione federale dell’energia elettrica (ElCom) è coinvolta nelle questioni relative all’approvvigionamento elettrico e agli sviluppi del mercato dell’elettricità. Nel caso di una carenza di gas, attualmente l’Associazione svizzera dell’industria del gas sta costituendo un’organizzazione per interventi in situazioni di crisi, anch’essa su incarico della Confederazione (UFAE). Il nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» deve coordinare a livello cantonale i compiti impartiti dalla Confederazione e dai suoi organi e li deve attuare nel Cantone in collaborazione con il settore dell’energia, i comuni e altri attori coinvolti.

Informazione di popolazione, rappresentanti dell’economia e comuni
Nel complesso settore dell’approvvigionamento energetico, all’informazione spetta un ruolo decisivo. Al fine di garantire una rapida informazione di popolazione e rappresentanti dell’economia, è stato dato avvio all’elaborazione di una piattaforma di comunicazione che in un secondo momento sarà lanciata e gestita, analogamente alla piattaforma informativa relativa alla COVID-19. Questa servirà per la divulgazione di tutte le informazioni rilevanti alla popolazione e alle imprese grigionesi. La comunicazione con i comuni sarà garantita dall’UMPC nella forma che si è dimostrata valida.

top

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.”

WINSTON CHURCHILL

 
Sponsors