• 16876 A scanso di equivoci
  • 16858 Mata SWING a San Vittore
  • 16857 Dove sta ZAZAR?
Fuori regione
mercoledì 21 settembre 2022.
Il Consiglio di amministrazione SRG SSR in Ticino

Il Consiglio di amministrazione della SRG SSR ha trascorso due giorni in Ticino, incontrando i vertici della RSI e della CORSI, oltre a rappresentanti delle autorità cantonali e comunali. Un ricco programma ha impegnato il 20 e il 21 settembre il presidente Jean-Michel Cina, il vicepresidente Luigi Pedrazzini e gli altri membri del CdA.

Martedì 20 il CdA ha tenuto una riunione con il Comitato della CORSI (CCR), che ha visto la partecipazione anche del direttore generale SSR Gilles Marchand e del direttore RSI Mario Timbal. È stata l’occasione per il CCR di illustrare il Documento programmatico CORSI 2025 (che pone le basi strategiche per l’attività della società regionale nei prossimi anni) e la relativa riforma statutaria, oltre a presentare compiti e responsabilità delle società regionali. È poi seguita una visita al cantiere del nuovo Campus RSI a Comano, cui hanno preso parte anche Roberto Badaracco, vicesindaco di Lugano e Luigi Di Corato, direttore della Divisione cultura di Lugano. La giornata si è chiusa con una cena a cui hanno preso parte, oltre a CdA, CCR, vertici SSR e RSI, anche rappresentanti delle istituzioni cantonali – tra cui il presidente del Consiglio di Stato Claudio Zali e la presidente del Gran Consiglio Gina La Mantia - e comunali (Lugano e Comano).

Mercoledì 21 settembre il CdA ha tenuto la sua seduta ordinaria negli Studi Radio RSI di Besso.

top

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.”

WINSTON CHURCHILL

 
Sponsors