• 17226 Un tè con Soroptimist Moesano
  • 17218 Presentazioni librarie - Appuntamenti
  • 17017 Fantasioso o maleducato?
Varie
domenica 4 dicembre 2022.
Chiusura notturna del WC dei drogati sul Lindenquai di Coira

(ats) La toilette sul Lindenquai di Coira sarà chiusa da subito durante la notte perché dall’estate scorsa è sempre più utilizzata dai drogati. Per il municipio la situazione non è più accettabile e spera che la sua chiusura riduca il consumo di droga nel parco.

I servizi igienici del parco lungo il Lindenquai servono come rifugio per il consumo di droga, ricorda oggi in un comunicato la città di Coira annunciando che la situazione non è più tollerabile.

In cambio della chiusura del "Fixer-WC" (il "WC dei drogati"), il giardino cittadino ("Stadtgarten") tornerà ad essere aperto durante la notte. La struttura era stata chiusa nottetempo nella primavera del 2020 dopo che era stata regolarmente vandalizzata e vi si erano accampati dei forestieri.

"Ora l’intenzione è quella di riportare i tossicodipendenti all’interno dello Stadtgarten, dove queste persone vivono anche durante il giorno", ha dichiarato il municipale competente Patrik Degiacomi (PS) a Keystone- ATS. Dall’agosto scorso la scena della droga si è spostata dallo Stadtgarten al Lindenquaipark. Ora si tratta di contrastare questa situazione. Per questo motivo, nello Stadtgarten verrà allestita una struttura coperta temporanea.

Si mira ad una soluzione a lungo termine

Si tratta però di una soluzione temporanea. Per queste persone in difficoltà la situazione è davvero desolante. Secondo la strategia del municipio di Coira serve un luogo controllato e sicuro dedicato ai tossicodipendenti. Inoltre, deve essere predisposta una consulenza di base e un locale protetto per il consumo. Non appena questa offerta potrà essere realizzata, la copertura parziale del giardino cittadino verrà rimossa.

Degiacomi ha spiegato che, allo scopo di proteggere le persone vittime della droga dalle temperature rigide del prossimo inverno, la città offrirà a breve termine un rifugio di emergenza. Inoltre, la polizia municipale e gli assistenti alla sopravvivenza pattuglieranno regolarmente la zona durante la notte per prestare soccorso alle persone bisognose.

Sono circa 30 le persone senza fissa dimora che vivono a Coira. "Tuttavia, i servizi igienici del Lindenquaipark non sono mai stati utilizzati come luogo di pernottamento", ha precisato Degiacomi. "Erano usati esclusivamente come luogo di consumo".

top

Ho perso un po’ la vista, molto l’udito. Alle conferenze non vedo le proiezioni e non sento bene. Ma penso più adesso di quando avevo vent’anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente.

(Rita-Levi Montalcini)

 
Sponsors