• 17263 I soliti ... maleducati!
  • 17240 Urca, che FISICO!
  • 17226 Un tè con Soroptimist Moesano
Politica
giovedì 8 dicembre 2022.
Il Consiglio federale ha proceduto alla ripartizione dei dipartimenti

Riunitosi nella composizione che avrà dal 1° gennaio 2023, il Consiglio federale ha proceduto l’8 dicembre 2022 alla ripartizione dei sette dipartimenti e designato le supplenze.

Il Collegio governativo ha deciso la seguente ripartizione dei dipartimenti:

• Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE):
Presidente della Confederazione Ignazio Cassis
Supplente: consigliere federale Alain Berset

• Dipartimento federale dell’interno (DFI)
Consigliere federale Alain Berset
Supplente: Presidente della Confederazione Ignazio Cassis

• Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP)
Consigliera federale Elisabeth Baume-Schneider
Supplente: consigliera federale Karin Keller-Sutter

• Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS)
Consigliera federale Viola Amherd
Supplente: consigliere federale Guy Parmelin

• Dipartimento federale delle finanze (DFF)
Consigliera federale Karin Keller-Sutter
Supplente: consigliere federale Albert Rösti

• Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR)
Consigliere federale Guy Parmelin
Supplente: consigliera federale Elisabeth Baume-Schneider

• Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC)
Consigliere federale Albert Rösti
Supplente: consigliera federale Viola Amherd

Il Consiglio federale confermerà ufficialmente la ripartizione dei dipartimenti nella sua seduta dell’11 gennaio 2023 ed è lieto di continuare il suo lavoro nella nuova composizione.

top

La politica è come la medicina: il suo unico compito è la scelta dei mali. Ogni legge è infatti un male perché costituisce sempre una infrazione alla libertà ma, ripeto, la scienza politica non ha altro compito che quello della scelta dei mali.
Jeremy Bentham

 
Sponsors