• 17226 Un tè con Soroptimist Moesano
  • 17218 Presentazioni librarie - Appuntamenti
  • 17017 Fantasioso o maleducato?
Politica
martedì 10 gennaio 2023.
Il Governo inizia il nuovo anno con nuovi membri e sfide entusiasmanti

Il Governo inizia il 2023 non solo con due nuovi membri, ma anche con 94 diversi obiettivi che dovranno essere raggiunti nei mesi a venire. I punti centrali del programma annuale 2023 riguardano il miglioramento dell’attrattiva quale datore di lavoro, la digitalizzazione, la costruzione di un nuovo centro della scuola universitaria professionale, l’assistenza ai bambini complementare alla famiglia nonché il settore della salute e quello dell’energia.

Conformemente alla Costituzione cantonale, il programma di Governo e il piano finanziario sono gli strumenti centrali della gestione strategica e politica del Cantone dei Grigioni. Insieme costituiscono gli strumenti per la pianificazione a medio termine dei punti centrali del lavoro del Governo. Il programma di Governo 2021–2024 si concentra sui punti principali «Digitalizzazione e innovazione», «Green Deal» nonché «Cantone di montagna dalle molteplici sfaccettature». I punti centrali di sviluppo in esso contenuti vengono concretizzati nei programmi annuali e successivamente attuati. Il programma annuale 2023 che è stato presentato prevede complessivamente 94 obiettivi annuali ed è stato discusso nel quadro del messaggio sul preventivo in occasione della sessione di dicembre del Gran Consiglio. I punti centrali più importanti della pianificazione annuale 2023 sono:

Aumenti mirati dell’attrattiva
Il Governo mira a migliorare su base continua l’attrattiva dell’Amministrazione cantonale quale datrice di lavoro. Attraverso la legge sul personale riveduta ed entrata in vigore il 1° gennaio 2023 sono state create le basi per condizioni di lavoro e di impiego all’avanguardia. Con essa si intende contrastare la crescente carenza di specialisti e le difficoltà di reclutamento che ne risultano nonché migliorare il posizionamento dell’Amministrazione cantonale quale datrice di lavoro attrattiva. Nell’anno in corso occorrerà apportare aumenti mirati dell’attrattiva anche nel settore della salute e dei trasporti. Ad esempio, nel quadro dell’attuazione dell’iniziativa sulle cure infermieristiche è prevista un’offensiva di formazione della Confederazione e dei Cantoni per sopperire alla carenza di personale infermieristico. Nel settore dei trasporti pubblici, nel 2023 viene introdotto il sistema di vendita di biglietti digitale «Vendita 21». Quale sistema di prenotazione e di pagamento digitale, esso consente di fare e pagare biglietti con sistemi di pagamento esistenti come le carte di credito. Inoltre, con l’elaborazione della nuova strategia di e-government e della legge sull’e-government vengono create basi importanti per l’accelerazione della digitalizzazione.

Rafforzare i Grigioni quali piazza formativa e abitativa
Nel settore della formazione si intende migliorare l’attrattiva nonché il richiamo nazionale e internazionale della Scuola universitaria professionale dei Grigioni (ASP GR) in particolare mediante la costruzione di un nuovo e moderno centro della scuola universitaria professionale. Il Gran Consiglio ha approvato a chiara maggioranza il progetto del secolo in occasione della sessione di ottobre dell’anno scorso. A marzo di quest’anno il Popolo grigionese avrà la possibilità di esprimersi in merito al progetto nel quadro della votazione popolare cantonale. In caso di accettazione del centro della scuola universitaria professionale verranno poi avviati i primi lavori di pianificazione e di attuazione.

Un consenso altrettanto grande è stato riscosso dalla legge sulla promozione dell’assistenza ai bambini complementare alla famiglia nel Cantone dei Grigioni che è stata discussa e approvata in Gran Consiglio in occasione della sessione di dicembre 2022. Per l’anno in corso si prevede di definire i dettagli nonché di attuare il progetto. Si procederà in particolare all’avvio della creazione di un software informatico per l’esecuzione del finanziamento e la gestione del sovvenzionamento dell’assistenza ai bambini complementare alla famiglia.

Pianificazione lungimirante nel settore energetico
Non da ultimo, si prevede che il Cantone dei Grigioni sarà messo a dura prova anche nel settore energetico. Sebbene la situazione generale sul mercato dell’energia si sia leggermente attenuata, una temporanea carenza energetica nei mesi invernali non è completamente esclusa. Il Governo ha riconosciuto i segnali e ha adottato per tempo i provvedimenti necessari. Ad agosto dell’anno scorso il Governo ha incaricato il nucleo di Stato maggiore «Sicurezza dell’approvvigionamento energetico» dello Stato maggiore di condotta cantonale di dare avvio ai lavori per elaborare la necessaria pianificazione preventiva. Con questa pianificazione lungimirante si intende garantire che il Cantone dei Grigioni sia preparato al meglio nell’eventualità di una penuria di energia.

top

Ho perso un po’ la vista, molto l’udito. Alle conferenze non vedo le proiezioni e non sento bene. Ma penso più adesso di quando avevo vent’anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente.

(Rita-Levi Montalcini)

 
Sponsors