• 17226 Un tè con Soroptimist Moesano
  • 17218 Presentazioni librarie - Appuntamenti
  • 17017 Fantasioso o maleducato?
Varie
lunedì 23 gennaio 2023.
Sirene e Alertswiss saranno testati il 1° febbraio 2023

Le sirene devono essere controllate periodicamente. Per dare l’allarme alla popolazione in modo affidabile in caso d’evento devono funzionare in modo corretto. Mercoledì 1° febbraio 2023 avrà quindi luogo in tutto il Paese l’annuale prova delle sirene. Poiché il test potrebbe destare preoccupazione tra le persone che cercano protezione dall’Ucraina, l’Ufficio federale della protezione civile (UFPP) ha reso disponibili le informazioni in lingua ucraina alle agenzie federali e cantonali competenti. Come negli scorsi anni, saranno testati anche i canali d’informazione Alertswiss. Il numero di utenti si attesta attualmente attorno agli 1,8 milioni, ossia il 20 percento della popolazione svizzera.

Ogni primo mercoledì del mese di febbraio viene testato in tutta la Svizzera il corretto funzionamento sia delle sirene per dare l’allarme generale, sia di quelle per dare l’allarme acqua. La prossima prova delle sirene sarà effettuata il 1° febbraio. La popolazione non dovrà adottare misure particolari.

Informazioni per persone in cerca di protezione
Quest’anno, a causa della guerra in Ucraina, la prova delle sirene potrebbe generare insicurezza e paure. Per questo motivo deve essere annunciata in modo capillare ed efficace dai media e dalle autorità nei giorni che la precedono. L’UFPP ha quindi preparato questo comunicato di stampa anche in ucraino e lo ha messo a disposizione dei Cantoni per un’ulteriore diffusione.

La prova delle sirene si svolgerà tra le 13:30 e le 16:30.

Alle ore 13:30 verranno attivate le sirene per l’allarme generale: un suono modulato e regolare della durata di un minuto. Se necessario, la prova può essere ripetuta fino alle 14:00.

Tra le 14:00 e le 16:30, nelle zone contigue a valle degli impianti d’accumulazione verrà emesso il segnale di «allarme acqua»: dodici suoni continui e gravi in sequenze di 20 secondi ad intervalli di 10 secondi.

Prova contemporanea di Alertswiss
Con l’app e il sito Alertswiss, l’UFPP ha ampliato il suo strumentario per la comunicazione in caso d’evento. Contemporaneamente all’attivazione del segnale d’allarme generale, il 1° febbraio 2023 sarà inviato un messaggio d’informazione a tutti i cellulari abbonati all’app.

Cosa fare in caso di allarme effettivo?
Se il segnale di «allarme generale» risuona in un momento diverso da quello previsto per la prova delle sirene, significa che la popolazione potrebbe essere in pericolo. In questo caso i cittadini devono ascoltare la radio, informarsi tramite i canali Alertswiss, seguire le istruzioni diramante dalle autorità e informare i vicini.

L’«allarme acqua» segnala un pericolo imminente per la zona a valle di un impianto d’accumulazione. In questo caso la popolazione viene esortata ad abbandonare immediatamente la zona minacciata.

top

Ho perso un po’ la vista, molto l’udito. Alle conferenze non vedo le proiezioni e non sento bene. Ma penso più adesso di quando avevo vent’anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente.

(Rita-Levi Montalcini)

 
Sponsors