• 17226 Un tè con Soroptimist Moesano
  • 17218 Presentazioni librarie - Appuntamenti
  • 17017 Fantasioso o maleducato?
Fuori regione
lunedì 23 gennaio 2023.
Entra in funzione il nuovo casellario giudiziale informatizzato VOSTRA

Il 23 gennaio 2023 è entrato in vigore il nuovo diritto in materia di casellario giudiziale e, come pianificato, è entrato in funzione il nuovo casellario giudiziale informatizzato VOSTRA. Il prezzo degli estratti è stato ridotto da 20 a 17 franchi.

Il nuovo casellario giudiziale informatizzato VOSTRA consente di registrare e gestire i dati penali in modo più sicuro, rapido e intuitivo. Inoltre, fornisce un importante contributo alla digitalizzazione della giustizia penale in quanto offre ai tribunali, ai pubblici ministeri e alle autorità di esecuzione la possibilità di trasferire i dati dai propri sistemi a VOSTRA con un semplice clic, senza doverli più inserire manualmente.

Estratto del casellario giudiziale: prezzo più basso e nuova veste grafica Grazie alle migliorie tecniche apportate al sistema è stato possibile ridurre il prezzo degli estratti da 20 a 17 franchi e rivedere la loro veste grafica. La procedura per richiedere un estratto non cambia: occorre inserire i propri dati online, stampare e firmare l’apposito modulo di richiesta e inviarlo per posta. Per poter completare in futuro l’intera procedura online, sarà necessario disporre di un mezzo d’identificazione elettronico rilasciato dallo Stato (Id-e) e comprovare la propria identità su Internet. Il Consiglio federale adotterà il messaggio sull’Id-e presumibilmente nell’estate del 2023. Resta possibile richiedere un estratto presso uno sportello della Posta svizzera.

Con l’entrata in vigore della nuova legge e della nuova ordinanza sul casellario giudiziale informatizzato e l’entrata in funzione del nuovo sistema, si conclude il progetto NewVOSTRA, progetto informatico di ampia portata avviato nel 2016 e realizzato grazie a modalità di lavoro agile e a un’adeguata gestione che hanno consentito di rispondere sempre con rapidità e facilità alle nuove sfide, coinvolgendo nello sviluppo anche i Cantoni.

top

Ho perso un po’ la vista, molto l’udito. Alle conferenze non vedo le proiezioni e non sento bene. Ma penso più adesso di quando avevo vent’anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente.

(Rita-Levi Montalcini)

 
Sponsors