• 16507 Segnaletica ... incompleta!
Regionale
domenica 17 aprile 2011.
Falsi nipoti anche nel Moesano

Una nostra lettrice, desidera comunicate che ‘la truffa dei falsi nipoti’ attualmente sta prendendo di mira anche il Moesano. Infatti, mercoledì 13 aprile lei e una sua giovane nipote, hanno ricevuto la telefonata da una falsa nipote.
 

Lo schema è quello noto: voce giovanile, italiano quasi privo di accento....“Ciao zia come stai... poi con tono di sorpresa non mi riconosci?” alla richiesta del nome la chiamata è stata immediatamente interrotta.
 
Naturalmente la Polizia cantonale è stata immediatamente avvertita da entrambe.
 
In questa stessa settimana, alla redazione sono comunque giunte due altre segnalazioni (Roveredo e Grono) dove la farsa è andata avanti fino alla richiesta di un prestito urgente di fr. 20’000.—, prestito fortunatamente non effettuato.

top

“In pace i figli seppelliscono i padri, mentre in guerra sono i padri a seppellire i figli.”

ERODOTO

 
Sponsors