• 16757 Sulle creste tra Grigioni e Ticino
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Regionale
mercoledì 14 dicembre 2011.
Grono: Tre minorenni sorpresi in flagrante

Tre ragazzini tra i 15 ed i 16 anni sono stati sorpresi dalla Polizia cantonale dei Grigioni nelle prime ore di martedì mattina mentre stavano tentando di rubare in un negozio di alimentari. Nel corso degli interrogatori sono emersi a carico del terzetto altri reati commessi in precedenza a San Vittore e Bellinzona.

La Polizia cantonale dei Grigioni era stata allarmata da dei vicini, che avevano notato un furto con scasso ai danni di un negozio di alimentari a Grono. Arrivati sul posto gli agenti di polizia riuscivano a sorprendere in flagrante i tre. Due ragazzini sono stati immediatamente arrestati, mentre il terzo in un primo momento tentava la fuga. Poco dopo anche il terzo minorenne veniva fermato. A verbale, lo stesso dichiarava di aver pensato di impossessarsi di un’auto parcheggiata nei paraggi e di darsi alla fuga. Visto che le chiavi trovate non erano quelle della macchina, prima di allontanarsi a piedi, aveva sottratto solo la chiave ed un’autoradio.

Diversi reati a carico del terzetto

Nel corso degli interrogatori i tre minorenni, tutti domiciliati nel Cantone Ticino, confessavano di aver commesso, prima del furto con scasso a Grono, altri reati. A San Vittore, nel corso di un altro furto con scasso ai danni di un garage, avevano rubato gli attrezzi da scasso poi impiegati per il furto perpetrato a Grono e precedentemente a Bellinzona avevano rubato due scooter e danneggiato altri due, gettandoli in una scarpata. Per raggiungere i Grigioni i tre avevano guidato i due scooter nonostante fossero sprovvisti della patente. Da ultimo, i tre minorenni ammettevano infrazioni alla Legge sugli stupefacenti. Il terzetto dovrà comparire davanti al Magistrato dei minorenni del Cantone Ticino.

top

Non importa se stai procedendo molto lentamente; ciò che importa è che tu non ti sia fermato.

Confucio

 
Sponsors