• 16757 Sulle creste tra Grigioni e Ticino
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Regionale
mercoledì 28 novembre 2012.
Assemblea della Società agricola del Moesano
Progetto per valorizzare e smerciare i prodotti locali e preoccupazioni per la zona industriale di San Vittore

Nel segno della continuità e con la prospettiva di realizzare una Cooperativa per portare a una maggiore conoscenza, valorizzazione e vendita i prodotti agroalimentari moesani di qualità, si è tenuta negli scorsi giorni nella sala riunioni dell’edificio multiuso di Grono, alla presenza di un buon numero di soci, l’annuale assemblea della Società agricola del Moesano. 


Nella sua relazione il presidente Jürg Eitel ha ricordato le molteplici attività svolte durante l’anno: eventi agricoli, conferenze e consulenze. Ha evidenziato in particolare la tradizionale sfilata del bestiame a San Bernardino, rito della transumanza che si ripete di anno in anno a Ferragosto e con esso il successo di pubblico, quest’anno con una presenza record di ca. 6 mila spettatori.

Eitel, a nome della Società agricola, ha pure ringraziato e omaggiato il dimissionario Marco Succetti, da tanti anni apprezzato membro del comitato. L’assemblea ha nominato Claudio Gemetti quale nuovo membro.

Molti presenti, con una discussione assai accesa, hanno espresso forti dubbi e preoccupazioni per la progettata area industriale prospettata da Confederazione e Cantone su parte del sedime dell’ex campo di aviazione militare di San Vittore.

Dopo una gustosa pausa-spuntino, durante la seconda parte della serata è stato presentato il progetto di Cooperativa per la valorizzazione e lo smercio dei prodotti agricoli e artigianali del Moesano, un servizio che, gestito dalla Società agricola del Moesano, si vorrebbe realizzare dalla prossima primavera e del quale riferiamo a parte.

Li.


Da sinistra: Marco Succetti, omaggiato dalla collega di comitato Aurelia Berta e dal Presidente Jürg Eitel
top

Chi non sa sorridere non apra bottega.

(Proverbio cinese)

 
Sponsors