• 13098 Marco Balzano a Grono
  • 13092 Italiano "Fuori Servizio"
  • 13079 Acci...dente!
Comunicati
giovedì 14 febbraio 2013.
Sacha Zala alla presidenza della Società svizzera di storia

L’assemblea generale della Società svizzera di storia ha eletto il dr. Sacha Zala, direttore del Gruppo di ricerca Documenti Diplomatici Svizzeri (Dodis), a suo nuovo presidente. La nomina è avvenuta sabato 9 febbraio a Friburgo nell’ambito delle Giornate di storia svizzere. Sacha Zala assumerà la carica il 1° gennaio 2014, succedendo alla presidente uscente prof. dr. Regina Wecker (Università di Basilea).

Sacha Zala, 1968, è cittadino di Brusio (GR) ed è cresciuto fra Campascio e Poschiavo. Ha studiato storia, scienze politiche e diritto costituzionale all’Università di Berna e alla University of North Carolina, Chapel Hill. Prima della sua nomina a direttore dei Documenti diplomatici svizzeri, è stato assistente capo all’Istituto di storia contemporanea dell’Università di Berna. Sacha Zala è inoltre fino alla fine del 2013 presidente centrale della Pro Grigioni italiano.

La Società svizzera di storia è l’organizzazione nazionale per la promozione della ricerca e della formazione in ambito storico in Svizzera. Ogni tre anni organizza le Giornate nazionali di storia, è editrice della Rivista storica svizzera e rappresenta le ricercatrici e gli storici nelle questioni di formazione, come di politica scientifica e professionale.

www.sgg-ssh.ch
www.geschichtstage.ch
www.hist-pro.ch

top

Il Carnevale, in opposizione alla festa ufficiale, era il trionfo di una sorta di liberazione temporanea della verità dominante e dal regime esistente, l’abolizione provvisoria di tutti i rapporti gerarchici, dei privilegi, delle regole e dei tabù. Era l’autentica festa del tempo, del divenire, degli avvicendamenti e del rinnovamento. Si opponeva ad ogni perpetuazione, ad ogni carattere definitivo e ad ogni fine.

(Michael Bachtin)

 
Sponsors