• 16757 Sulle creste tra Grigioni e Ticino
  • 16507 Segnaletica ... incompleta!
Regionale
venerdì 14 marzo 2014.
Aggregazione dei Comuni della Mesolcina: trasmessa al Cantone la richiesta per l’ottenimento del sussidio promozionale alle aggregazioni

A fine febbraio la direzione del progetto aggregativo ha trasmesso all’attenzione della Direttrice del Dipartimento delle finanze e dei comuni del Canton Grigioni, On. Barbara Janom Steiner, la richiesta per l’ottenimento del contributo cantonale all’aggregazione dei 6 Comuni mesolcinesi coinvolti.

La richiesta, correlata da un breve rapporto e dalla relativa documentazione, è quindi ora al vaglio del Governo che dovrà decidere quanto stanziare a favore del nuovo Comune di Mesolcina, nel caso in cui il progetto dovesse andare in porto e venisse quindi accettato in votazione popolare. Nel contempo le autorità cantonali hanno la facoltà di decidere in merito ad eventuali ulteriori contributi ed incentivi speciali, in particolare la compensazione della ridotta capacità fiscale che ora tocca alcuni Comuni.

Prima che giunga la decisione governativa, la direzione del progetto di aggregazione confida nel fatto di poter illustrare lo stesso alla Consigliera di Stato On. Janom Steiner e ai responsabili dell’Ufficio per i comuni e di discuterne con loro in occasione di un incontro, auspicato entro la metà di aprile.

Nel frattempo proseguono i lavori con il Gruppo operativo (che, lo ricordiamo, vede direttamente coinvolti i Sindaci di Grono, Leggia, Lostallo, Roveredo, Soazza e Verdabbio, nonché un ulteriore rappresentante di ogni Comune), che prossimamente verrà chiamato a riunirsi per l’approfondimento di alcuni temi di particolare rilevanza segnalati dalla popolazione in occasione delle assemblee informative.

top

Chi non sa sorridere non apra bottega.

(Proverbio cinese)

 
Sponsors